DOCTOR STRANGE HA VISTO LA VITTORIA. MA A QUALE COSTO?

Manca sempre meno all’arrivo in sala di Avengers: Endgame, il cinecomic che chiuderà definitivamente la Terza Fase del Marvel Cinematic Universe. Dopo aver avanzato qualche fantasiosa (?) ipotesi sul futuro di Captain America, e dopo aver approfondito il ruolo di Vedova Nera negli Avengers, oggi è il turno dello “Stregone“.

Doctor Strange sa. Doctor Strange è al corrente di tutto, ha visto oltre 14 milioni di possibili scenari e solo in uno di questi i nostri eroi hanno trionfato. A tal proposito, inoltre, occorre fare un’attenta analisi delle frasi pronunciate da Strange in Infinity War.

“Se devo scegliere tra voi e la gemma, sceglierò sempre la gemma”, “Tony, non c’era altro modo” e “Siamo a fine partita, ora”. Frasi che si ripetono come l’eco di un gong nelle nostre menti nerd.

Frasi che, in fondo, sono un’equazione:

– ha visto 14 milioni di finali alternativi;
– in uno solo gli Avengers trionfano;
– sceglie di consegnare la Gemma del Tempo a Thanos;
– avrebbe però preferito sempre la Gemma ad Iron Man e Spider-Man;
– l’unico modo per vincere è consegnarla, in quel momento;
– si sacrifica;
– è consapevole che è solo il finale di partita, non della guerra.

Questo ci porta ad una solo conclusione: tutto il finale di Infinity War passa per le scelte di Doctor Strange.

Molti fan hanno speculato per mesi sull’eventuale morte di uno dei principali eroi che rivedremo in Avengers: Endgame e Tony Stark è considerato il più probabile, dopo dieci anni di onorato servizio nel Marvel Cinematic Universe, a partire da Iron Man del 2008, diretto da Jon Favreau.

Un assioma che diventa evidenza di fronte alla consapevolezza che Doctor Strange avrebbe scelto la Gemma Verde a costo di sacrificare la vita di Iron Man e Spider-Man. Il fatto che decida di cederla affermando che era l’unico modo, non mette Iron Man in una posizione favorevole. Perchè? Perchè è molto probabile che Doctor Strange abbia deciso di salvare momentaneamente Tony Stark, avendo visto che sarà lui a sacrificarsi in Endgame per salvare le sorti dell’Universo. Solo in questo modo le frasi pronunciate dallo Stregone acquisterebbero un senso logico.

Che ne pensate?