Ehi-Ho! Ehi-Ho! Il live-action tratto da Biancaneve e i Sette Nani potrebbe entrare in produzione a breve. 

La Casa di Topolino ha in cantiere un nuovo remake in chiave live-action.
Nei prossimi anni, infatti, vedremo Biancaneve e i sette nani in carne ed ossa. Il film originale uscì il 4 febbraio del 1938 negli Stati Uniti, mentre in Italia arrivò l’8 dicembre dello stesso anno. Con ben 81 anni di anzianità, Biancaneve e i sette nani è stato il primo lungometraggio nella storia dell’animazione Disney.

Tratto dalla storia dei fratelli Grimm, narra della bella Biancaneve, la figlia del re che crede nel grande amore, ostacolata in tutti i modi dalla matrigna Grimilde, invidiosa che la ragazza sia più bella di lei. Nel suo peregrinare, la protagonista soggiornerà in casa di sette nani che lavorano in miniera, verrà avvelenata dalla strega (sempre Grimilde), morirà e risusciterà grazie al Principe Azzurro con il bacio del vero amore.
E tutto per colpa di una mela. 

Per quanto concerne la sua versione in live-action, stando a una fonte molto vicina a Disney, sembra che sia ufficialmente iniziata la fase di casting per i ruoli dei protagonisti.

La produzione, invece, dovrebbe prendere il via entro la primavera del 2020. Come accaduto per Aladdin, il live-action di Biancaneve sarà un musical: le canzoni saranno scritte da Benj Pasek e Justin Paul, conosciuti insieme come Pasek & Paul, un duo di compositori e parolieri statunitensi già noti per i brani di La La Land e The Greatest Showman. 

Chi sarà la nuova Biancaneve?

Molte le attrici chiamate sul grande schermo ad interpretare le bellissime principesse Disney: Lily James è stata Cenerentola; Elle Fanning si è calata nei panni della bella addormentata Aurora in Maleficent; Emma Watson ha interpretato Belle ne La Bella e La Bestia e, recentemente, Naomi Scott è diventata Jasmine in Aladdin.

Sul web è già partito il toto-nome: chi sarà, dunque, la nuova Biancaneve?
Nel 2012, era toccato alla bella Kristen Stewart prima, e alla giovane Lily Collins poi, interpretare la sfortunata e ingenua principessa. I due film in questione, usciti peraltro nello stesso anno (!) sono: Biancaneve e il Cacciatore e Mirror Mirror. Versioni facilmente dimenticabili e che speriamo non siano un esempio per la produzione in oggetto. 

Marc Webb, regista di Gifted – Il dono del talento, dirigerà il musical su una sceneggiatura scritta da Erin Cressida Wilson.