Daniel Craig, Chris Evans, Jamie Lee Curtis e il cast di Knives Out a Toronto per l’anteprima dell’attesissimo film di Rian Johnson

Mentre la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è giunta al termine (leggi qui la lista di tutti i vincitori), oltreoceano è appena iniziato l’attesissimo Toronto International Film Festival.

Moltissimi i titoli e i talent che sfileranno sul carpet canadese, uno tra tutti è il mistery thriller diretto e scritto da Rian Johnson Knives Out.

Una famiglia allargata e piena di segreti, una grande villa, un morto o più morti e due detective. Dopo Star Wars, Rian Johnson rispolvera un genere molto amato, quello del thriller misterioso.

Dal trailer che vi abbiamo mostrato qui, sappiamo che Knives Out si inserisce nel genere conosciuto come “whodunnit” (che deriva dall’inglese “who has done it?”, ovvero “chi è stato?”).

Chris Evans e Daniel Craig tra i protagonisti di Knives Out

Un patriarca di una famiglia benestante muore in circostanze misteriose durante la festa del suo compleanno. A indagare sul caso arrivano i detective Benoit Blanc (Daniel Craig) ed Elliot, che si ritrovano davanti parenti poco collaborativi del defunto, tutti con qualcosa da nascondere. I componenti della famiglia diventano tutti potenziali assassini e sospettati ufficiali. Tra caos, segreti e nuovi omicidi, le indagini di Benoit Blanc costituiranno il fulcro di questo giallo deduttivo d’altri tempi.

Tutti i componenti della famiglia Thrombey 

KNIVES OUT E IL CAST AL TORONTO FILM FESTIVAL

Knives Out ha tutte le carte in regola per poter diventare uno dei grandi successi dell’anno. Complice un cast di tutto rispetto, Rian Johnson, ai microfoni di Variety durante il TIFF, si è detto entusiasta del progetto e del risultato.

Rian Johnson ha voluto nel ruolo del detective Benoit Blanc l’agente 007 Daniel Craing; il promettente Lakeith Lee Stanfield, invece, interpreta il suo aiutante.

La complicata famiglia allargata Thrombey è composta da: Jamie Lee Curtis, Toni Collette, Don Johnson, Michael Shannon, Katherine Langford, Noah Segan, Edi Patterson, Riki Lindhome e Jaeden Martell.

Nel cast dei parenti ci sono anche Chris Evans, al suo primo ruolo dopo le fatiche nei panni di Capitan America, e il veterano Christopher Plummer.

Chris Evans, durante l’intervista in calce, ha scherzato raccontando che il suo personaggio è vile e spregevole. Insomma, Chris Evans passa da “America’s Ass” a “American Asshole”. A tal proposito, l’attore ha commentato: “É molto divertente interpretare personaggi disprezzabili, non sempre mi danno questa opportunità”. 

Ecco l’intervista:

Guarda il trailer di KNIVES OUT