Grazie ad un accordo tra Marvel e Sony, Spider-Man tornerà nell’MCU e verrà realizzato un terzo stanalone programmato per il 2021

La notizia che tutti si aspettavano è finalmente arrivata: Spider-Man rimarrà nel Marvel Cinematic Universe grazie ad un accordo trovato da Sony e Marvel.

Come riportato da Variety, le due compagnie hanno annunciato che produrranno insieme il terzo standalone su Spider-Man e, ancora una volta, il ruolo sarà ripreso da Tom Holland.

Durante l’estate e fino a poco tempo fa si era diffusa la notizia che la Sony e la Marvel erano in rotta di collisione. Difficilmente avrebbero trovato un accordo per proporre sul grande schermo, per la terza volta, Peter Parker.

L’accordo, che è stato firmato giusto ieri, è stato frutto di diverse negoziazioni che hanno coinvolto le più alte sfere dei due studi cinematografici. Alla fine dei conti, pare che la Marvel e la Disney riceveranno il 25% dei profitti, la Disney continuerà ad occuparsi del merchandising e, inoltre, Spider-Man apparirà in un futuro film dei Marvel Studios.

Il terzo film su Spider-Man, che farà seguito a Spider-Man: Far From Home, ha la data di uscita già fissata per il 16 luglio 2021 e sarà prodotto da Kevin Feige con affiancamento di Amy Pascal e la sua Pascal Pictures.

Questo il comunicato reso noto dalle major. A questo link, invece, potrete trovare le informazioni rese note da Variety. 

Photo: Sony Pictures