Storia di un matrimonio, con Adam Driver e Scarlett Johansson, arriva sulla piattaforma streaming dal 6 dicembre

Nicole (Scarlett Johansson) e Charlie (Adam Driver) sono due treni che viaggiano ipoteticamente su binari paralleli: quello di Nicole ha come destinazione Los Angeles, quello di Charlie è diretto a New York. 

Storia di un matrimonio è il ritratto intenso della fine di una relazione e di una famiglia, una pellicola diretta con maestria dal regista candidato all’Oscar Noah Baumbach. Oltre a Scarlett Johansson e Adam Driver, nel casto troviamo anche una brillante Laura Dern, Alan Alda e Ray Liotta. 

Photo: Netflix

Storia di un matrimonio è passato in concorso alla 76^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, raccogliendo il calore del pubblico e della critica, ammaliati dalla capacità di Baumbach di descrivere quei processi psicologici, consci o inconsci, suscitati da un divorzio. Noah Baumbach gioca sul concetto di doppio, sia che si tratti dei protagonisti, prima vicini e poi lontani, sia che si tratti del modo di affrontare la fine di un legame affettivo. 

La separazione è sempre un momento difficile da sostenere sia sul piano pratico che psicologico. Storia di un matrimonio evidenza che, se non mosso da un sentimento d’amore, da un adeguato grado di impegno, di passione e di complicità, un matrimonio fallisce. Le storie si compiono e si concludono perché ad un certo punto hanno esaurito la propria funzione affettiva per uno o entrambi i partner. In quest’ottica, il film con Scarlett Johansson e Adam Driver non rappresenta o racconta un “fallimento”,  si “limita” a narrare i fatti, senza dare, alla fine della fiera, la colpa a nessuno. E in questo sta la sua grande forza.

Ecco il trailer di Storia di un matrimonio, dal 6 dicembre su Netflix.