A PRIVATE WAR: IL TRAILER DEL BIOPIC SUL GIORNALISMO IN GUERRA E SULLA VITA DELLA REPORTER MARIE COLVIN

Dopo essere stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival, approda nella selezione ufficiale della 13° edizione della Festa del Cinema di Roma A Private War, la vera storia di Marie Colvin, corrispondente di guerra in alcune delle nazioni più pericolose e instabili del mondo. Nei panni di questa intrepida donna, reporter d’inchiesta divenuta un simbolo del giornalismo mondiale, l’attrice candidata agli Oscar® Rosamund Pike. 

Tratto dall’articolo di Marie Brenner, pubblicato sull’edizione statunitense di Vanity Fair “Marie Colvin’s Private War“, il biopic ripercorre la vita personale e professionale della giornalista, che ha documentato in prima persona le guerre in Medio Oriente, ma che è stata anche in luoghi come Cecenia, Kosovo, Zimbabwe e Sri Lanka, dove nel 2001 perse l’occhio sinistro. La Colvin è morta nel 2012 in Siria, presumibilmente per ordine del governo di Bashar al-Assad, mentre tentava di raccogliere informazioni sulla guerra civile in corso.

Nel cast anche Jamie Dornan, la star di Cinquanta Sfumature che cambia decisamente genere, e l’insostituibile Stanley Tucci. A Private War, diretto da Matthew Heineman, pluripremiato regista di documentari come City of Ghosts e Cartel Land (quest’ultimo nominato agli Oscar® come Miglior Documentario nel 2015), sarà distribuito da Notorious Pictures a partire dal 22 novembre 2018.

LA SINOSSI DI A PRIVATE WAR:

Biopic sulla coraggiosa reporter di guerra Marie Colvin, che lavorò per il settimanale britannico The Sunday Times dal 1985 al 2012. Il film racconta il suo intrepido impegno presso i luoghi distrutti dalla guerra, Iraq, Afghanistan e Libia, fino a quando all’età di 56 anni, inviata ad Homs per seguire la guerra in Siria, venne tragicamente uccisa insieme al fotografo francese Rémi Ochlik durante un’offensiva dell’esercito locale.