Gigi Proietti sarà la voce del Sultano di Agrabah in Aladdin, il nuovissimo live action della Disney, che arriverà nelle sale il prossimo 22 maggio

Classe 1940, romanaccio come pochi, Gigi Proietti sarà la voce del Sultano di Agrabah in Aladdin, l’ultimo live action della Disney, in arrivo nelle sale italiane il prossimo 22 maggio.

Il film è una rivisitazione del celebre classico del 1992 ed è stato diretto da Guy Ritchie.

Il cast è così composto: Mena Massoud interpreta l’affascinante furfante Aladdin, Naomi Scott si calerà nelle vesti della splendida principessa Jasmine, Will Smith darà il volto all’esuberante Genio della LampadaMarwan Kenzari avrà il ruolo del potente stregone Jafar e Navid Negahban sarà invece il Sultano di Agrabah che verrà doppiato da Proietti. 

Quest’ultimo, ha così commentato il suo ruolo e l’importanza che, oggi più che mai, hanno le favole nell’immaginario collettivo: “Il mio personaggio in questo film è il caratteristico sultano delle favole. È un uomo buono ma al tempo stesso severo, sa essere autorevole ma anche autoritario, a seconda di ciò che richiedono circostanze. Ha una grande responsabilità: un giorno qualcuno dovrà ereditare il sultanato, ma a quei tempi non poteva essere una donna e lui ha una sola figlia. Alla fine lui troverà una soluzione, che naturalmente non posso rivelare! Quello che posso dire è che oggi c’è molto bisogno di favole e questa è senza dubbio la più classica, traendo ispirazione da ‘Le Mille e una Notte’, arricchita da una tecnologia incredibile”.

La colonna sonora di Aladdin è stata realizzata dall’otto volte Premio Oscar® Alan Menken e  comprende anche nuove versioni dei brani originali scritti da Menken e dai parolieri, vincitori dell’Oscar®, Howard Ashman e Tim Rice, oltre a due brani inediti realizzati dallo stesso Menken e dai compositori vincitori dell’Oscar® e del Tony® Benj Pasek e Justin Paul.

Di seguito, il trailer.