Affascinante, talentuosa e solidale: queste le tre caratteristiche perfette per descrivere Angelina Jolie che ieri, lunedì 4 giugno, ha compiuto 43 anni. Per rendere omaggio alla diva hollywoodiana ripercorriamo la sua sorprendente carriera in quattro mosse.

BAMBINA PRODIGIO

Ebbene sì, l’ascesa di Angelina Jolie inizia a soli quattordici anni, quando inizia a viaggiare per tutta l’Europa sfilando come modella e appare in alcuni famosi videoclip musicali come “Stand by my woman” di Lenny Kravitz ma soprattutto la ricordiamo, nel 1991, nel video “Alta Marea”, famosa canzone di Antonello Venditti.

DA RAGAZZA INTERROTTA ALL’ATLETICA LARA CROFT

Il suo primo ruolo davvero importante lo ottiene nel ’99, quando recita accanto a Winona Ryder in “Ragazze Interrotte”. L’interpretazione della sociopatica Lisa Rowe le vale il primo (ed unico) Premio Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista.

Ma il vero successo internazionale arriva con il film “Lara Croft: Tomb Raider”, ispirato all’omonimo videogioco in voga ad inizio millennio. Qui la Jolie interpreta l’archeologa avventuriera, Lara, predatrice di tombe e alla ricerca di un manufatto con grandi poteri. Per il ruolo la Jolie ha dovuto esercitarsi per mesi nelle arti marziali così da girare lei stessa le scene di combattimento. Visto il recente reboot Tomb Raider con Alicia Vikander, ci si aspettava di vedere la bellissima quarantatreenne almeno in un cameo, ma il produttore Graham King ha dichiarato: “Un intervento della Jolie sarebbe stato un elemento di distrazione e una pura trovata commerciale per attirare più pubblico. Noi volevamo che Tomb Raider fosse un prodotto completamente nuovo”

DA MODELLA A DONNA “MODELLO”

La diva di Hollywood però è molto di più di una brava attrice e una bellissima donna: è da sempre molto attiva in ambito di beneficenza. Tra un set e l’altro Angelina è partita per numerose missioni in Cambogia, Tanzania, Pakistan, Sudan e Giordania (solo per citarne alcuni). Durante le riprese dei film insisteva nel voler visitare i campi dei profughi della città, come accadde sul set di “Beyond Borders – Amore senza confini” tenutosi in Namibia e dove Angelina si occupò dei rifugiati angolani. Un impegno davvero notevole che nel 2014 le è valso uno dei riconoscimenti più importanti, l’Oscar Umanitario “Jean Hersholt”. Angelina è anche un’attivista sia per la tutela degli animali sia in difesa dei diritti per gli omosessuali come dimostra il suo pubblico supporto per i matrimoni tra persone dello stesso sesso.

HOLLYWOOD: ODI ET AMO

Ma come ogni personalità influente di Hollywood, Angelina Jolie è stata oggetto anche di numerosi gossip. Apertamente bisessuale, la Jolie stessa ha confermato la breve relazione con Jenny Schimizu, co-protagonista in FoxFire (1996), è stata poi sposata per ben tre volte. Dopo due matrimoni brevi e fallimentari nel 2005 si innamora di Brad Pitt, conosciuto sul set di “Mr and Mrs Smith” intromettendosi però nella coppia Pitt-Aniston e scandalizzando una Hollywood ormai affezionata all’amatissima Rachel Green di Friends. La relazione dei due funziona a gonfie vele: adottano tre bambini e ne concepiscono altrettanti tre, dimostrando a tutto il mondo che il vero amore esiste anche fuori dagli schermi.

Ma nel 2016 la favola di Hollywood si spezza, la Jolie chiede istanza di divorzio. “Le cose sono iniziate ad andare male, anzi non voglio usare questa espressione. Le cose si sono fatte difficili durante l’estate. Da piccola ero sempre preoccupata per mia madre e non volevo che i miei figli si preoccupassero per me, così piangevo sotto la doccia”. Probabilmente la causa principale è stato l’alcolismo cronico di Brad Pitt di cui lui stesso ha ammesso di essere assuefatto.

Una vita unica quello di Angelina che da ragazza ribelle e rubacuori nel mondo del cinema di inizio millennio, è stata in grado di trasformarsi in una “Madre Terra Femminista”, diventando oltre lo scandalo, una delle attrici più stimate di Hollywood. Non ci resta che augurarle un Buon Compleanno!!!

Photo Credits: Pinterest