SIAMO SOPRAVVISSUTI ALLA VISIONE DEL FINAL TRAILER DI ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD E VI RACCONTIAMO I DETTAGLI.
ATTENZIONE, LA NEWS CONTIENE SPOILER!

È successo tutto in meno di 24 ore: i canali ufficiali della Warner Bros. hanno rilasciato nove magnifici character poster e il final trailer di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald. Noi siamo quasi morti dall’emozione e stiamo fantasticando da ore sulle novità portate da questi nuovissimi contenuti: alcune sono semplici conferme, altre delle vere e proprie bombe ad orologeria.
Andiamo ad analizzare ogni singolo dettaglio, ma prima vi consigliamo di godervi il trailer:

SILENTE VS GRINDELWALD

Una delle conferme rilanciate dal final trailer è la questione del rapporto tra Silente e Grindelwald. Se n’è parlato tanto, le critiche sono state spietate, ma ciò che vediamo qui è un racconto delicato e molto intimo dei sentimenti di Silente nei confronti del primo mago oscuro, e questo non può che provocare le nostre più profonde corde emozionali. Per chi è cresciuto con la saga di Harry Potter, Albus Silente ha sempre rappresentato un uomo decisamente fermo, con un’estrema capacità di raziocinio e calcolo. In questa situazione, invece, sembra inerme, incapace di adottare qualsiasi decisione perché troppo coinvolto emotivamente. La teoria dell’innamoramento di Silente per Grindelwald va a confermarsi ulteriormente nelle scene dello specchio delle brame: lo specchio mostra ciò che più si desidera e Albus vede riflessa la figura del mago oscuro.

LETA LESTRANGE E I FRATELLI SCAMANDER

Già comparsa in foto alla fine del primo capitolo, Leta Lestrange si prende uno dei ruoli principali in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald. Non è dato sapere come entrerà nella vicenda, ma possiamo ipotizzare i suoi collegamenti con alcuni dei protagonisti. Innanzitutto il suo cognome non lascia indifferenti: pare che sia una discendente di Rodolphus Lestrange, marito di Bellatrix. Si dice, inoltre, che Leta diventerà una delle prime sostenitrici di Voldemort quando prenderà il potere, quindi possiamo ipotizzare che in questo capitolo le sue posizioni ideologiche siano molto vicine a quelle di Grindelwald. Altro collegamento è quello con i fratelli Scamander: alla fine di Animali Fantastici e Dove Trovarli si scopre che Newt è stato innamorato di lei per anni, ma che lei lo ha ferito fidanzandosi con suo fratello Theseus. Alla fine del trailer appare proprio il fratello di Newt in una divertente sequenza che fa intendere la mancanza di simpatia tra i due.

UN NUOVO INASPETTATO PERSONAGGIO

La vera notizia bomba rivelata dal nuovo trailer è il ruolo interpretato Claire Kim, sconosciuto fino a poche ore fa. Sedetevi e fate un respiro profondo: l’attrice impersonerà NAGINI. Sì, avete capito bene, il serpente di Voldemort, l’ultimo horcrux del Signore Oscuro. “Ma com’è possibile?”, vi chiederete. Prima di questo fantastico trailer tutti pensavano che Nagini fosse semplicemente un serpente; ora sappiamo che era innanzitutto una donna. Confusi? Non vi preoccupate, mamma Rowling ha risposto a tutte le domande dei fan su Twitter, chiarendo la questione. Nagini è un maledictus, cioè un essere umano di sesso femminile affetto da una maledizione di sangue che la obbliga a trasformarsi in un animale (in questo caso un serpente) senza poter scegliere come e quando. Questo processo di trasformazione è inarrestabile e irretroattivo: ci sarà un momento nella vita del maledictus in cui la donna si trasformerà in animale e non potrà più tornare indietro.
Al che si generano una serie infinita di supposizioni su come Nagini abbia incontrato Voldemort. La nostra preferita è questa: Tom Riddle incontra Nagini in forma di donna, scopre la sua maledizione e la vuole usare a suo vantaggio, quindi la seduce rendendola succube e aspetta il momento in cui si trasformerà definitivamente in serpente. Chissà se la serie di Animali Fantastici ci svelerà questo retroscena…

ORGOGLIO TASSOROSSO

Perché proprio Newt? Perché Silente decide di affidare un compito così importante a un suo ex studente un po’ scapestrato? Ammettetelo: ve lo siete chiesto anche voi. Una frase pronunciata da Silente e contenuta nel nuovo trailer lo lascia intendere: “Sai perché ti ammiro Newt? Tu non hai sete di potere. Ti chiedi solo se una cosa è giusta”. La fiducia assoluta che viene data a Scamander dipende proprio da queste sue caratteristiche: il totale disinteresse nei confronti di potere e fama e la necessità di voler sempre fare la cosa giusta. Questi lati della sua personalità fanno riportare a galla una delle questioni più dibattute del mondo potteriano, cioè il fatto che Tassorosso, la casa a cui appartiene Newt, venga considerata una casa di serie b rispetto a Grifondoro, Serpeverde e Corvonero. Ma siamo sicuri che Newt sarà in grado di tenere alto l’onore della sua casa? Nel trailer si fa riferimento a una scelta che il protagonista deve compiere: la scelta della parte in cui stare durante questa guerra magica. Lui pare non voler prendere posizione, non si capisce per quale ragione. Ciò che sappiamo con certezza è che alla fine di tutto sarà Silente a sconfiggere Grindelwald (viene confermato in Harry Potter e la Pietra Filosofale), quindi ci chiediamo: cosa succederà in mezzo? Perché non sarà Newt a compiere l’atto finale?

Insomma, questo trailer ci lascia con più domande che risposte. Non ci resta che aspettare il 15 novembre per correre al cinema!