J.K. ROWLING RIAPRE LE PORTE DI HOGWARTS: ARRIVA AL CINEMA ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD 

Prima di vedere al cinema Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, secondo capitolo della saga prequel di Harry Potter, in arrivo nelle nostre sale dal 15 novembre, abbiamo pensato di ingannare l’attesa dedicando alcuni articoli ai personaggi del film. Oggi è il turno del protagonista, il bizzarro Newt Scamander interpretato dal premio Oscar® Eddie Redmayne.

Siete sicuri di non aver mai incontrato il magizoologo Newt Scamander prima di Animali fantastici e dove trovarli? In realtà i veri fan della saga Harry Potter lo avevano intercettato sia nei libri scritti della geniale J.K. Rowling, sia nei film dedicati al maghetto più amato del mondo.

Nelle pagine dei libri di Harry Potter, il suo nome compare per la prima volta ne La Pietra Filosofale, a pagina 67, nel passaggio in cui l’autrice elenca cosa serve ad un aspirante mago per entrare nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Tra i libri di testo obbligatori, infatti, “Animali Fantastici e Dove Trovarli di Newt Scamander” è il penultimo della lista, ma non per questo meno importante.

Ma non è finita qua. In Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, il suo nome compare chiaramente sulla Mappa del Malandrino che Fred e George mostrano a Harry per la prima volta.

I Potterhead di tutto il mondo si sono chiesti cosa ci facesse Newt Scamander a Hogwarts, e perchè proprio in quel momento. Qualcuno pensa che Newt si trovasse nella scuola per un appuntamento con Albus Silente. Il magizoologo, infatti, era stato esplulso da Hogwarts (e ancora non sappiamo esattamente perchè) mentre il preside si è sempre battuto per riaverlo al castello. L’ipotesi più accreditata, però, vedrebbe Newt Scamander a Hogwarts con l’intento di salvare Fierobecco, l’ippogrifo di Hagrid, condannato a morte per aver aggredito Draco Malfoy. Che la risposta arrivi proprio con un crossover nei prossimi film di Animali Fantastici?

Il termine che oggi descriverebbe meglio la figura di Newt Scamander è certamente animalista. Lui, un pò bislacco e un po’ timido, è un giramondo dall’animo sensibile. Facciamo per la prima volta la sua conoscenza in Animali Fantastici e Dove Trovarli, ambientato nel 1926, proprio durante uno dei suoi viaggi alla ricerca di creature magiche, che egli cura e alleva con amore nella sua “fantastica” valigetta. Questa sua passione lo porterà a scrivere il libro di cui sopra.
Come notiamo dal suo abbigliamento è un fiero Tassorosso, una delle quattro Case della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Secondo quanto dichiarato dal giovane Silente di Jude Law nel finale trailer di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, Newt Scamander non ha sete di potere, egli si chiede solo se una cosa è giusta o no. In lui pertanto albergano dedizione, pazienza, gentilezza, correttezza e tolleranza, tutte caratteristiche di un perfetto Tassarosso.

Per quanto riguarda la sua vita privata, invece, in un breve passaggio del primo film, abbiamo appreso che egli era fortemente legato ad una certa Leta Lestrange (…) quando entrambi erano a Hogwarts. Leta, che in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald sarà interpretata dalla bellissima Zoë Kravitz, in questo secondo film avrà un ruolo chiave e costringerà Newt a fare i conti con il proprio passato amoroso.

Alla fine del primo film, il potente Mago Oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp) viene catturato dal MACUSA proprio grazie all’aiuto di Newt Scamander. Tuttavia, come ha minacciato di fare, Grindelwald riuscirà a evadere e, come mostrato nel primo trailer rilasciato a luglio, il mago oscuro ha avuto una visione: la sua ascesa al dominio del mondo magico. Per farlo radunerà i purosangue; la guerra tra maghi e babbani è alle porte! L’unico in grado di arrestare la sua sete di conquista potrebbe essere Silente, se non fosse che per un preciso motivo – che vi spiegheremo nelle prossime settimane – non può farlo da solo e dovrà necessariamente chiedere una mano al suo ex-studente Newt Scamander.

Cosa accadrà? Non ci resta che attendere il 15 novembre. #WandsReady!

Photo Credits: Empire