Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald (leggi qui la nostra recensione) è approdato sul grande schermo il 15 novembre. I fan della saga sono accorsi numerosi tanto da far balzare in testa al box office il film, che nei primi giorni di programmazione ha incassato più di 6 milioni.

Il sequel si è concluso con una sorpresa piuttosto grande che potrebbe modificare il corpus della saga dedicata a Harry Potter.

[SPOILER]

Animali Fantastici 2 gira intorno all’orfano Credence Barebone – l’Obscuriale interpretato da Ezra Miller – il quale si reca a Parigi per scoprire la sua identità e le sue origini. Molti fan avevano ipotizzato che egli potesse essere il fratello scomparso di Leta Lestrange, ma la stessa protagonista, nel terzo atto del film, racconta che il suo vero fratello è morto a causa di un tragico scambio di bambini, durante il naufragio di una nave.

Nei momenti finali del film, è Gellert Grindelwald (Johnny Depp) a rivelare a Credence il suo vero nome. Egli è (presumibilmente) il fratello di Albus Silente e il suo nome è Aurelius. Grindelwald aggiunge anche un’informazione non da poco: Credence/Aurelius sarebbe l’unico in grado di uccidere Albus, il più grande mago del mondo. Poco prima dei titoli di coda appare anche una fenice, animale che si manifesta in caso di pericolo ad un componente della famiglia Silente.

Secondo quanto appreso dai libri e dai film di Harry Potter, però, Albus ha un solo fratello, Aberforth. Sappiamo che aveva anche una sorella, che probabilmente era un Obscuriale (come Credence), ed è stata uccisa durante un duello tra Albus e Grindelwald, molti anni prima.

La rivelazione solleva innumerevoli domande, alcune delle quali non trovano risposte con un senso compiuto.

1) Supponiamo che Grindelwald dica la verità. Potrebbe sicuramente trattarsi di una menzogna, ma ricordiamo che le grandi rivelazioni alla fine dei romanzi della Rowling tendono ad essere grandi verità, quindi, qual è il punto? Il punto focale è che risulta difficile immaginare che il fratello di uno dei maghi più famosi di sempre non sia mai stato menzionato in precedenza.

2) Vi abbiamo già parlato del grossolano errore riguardante la comparsa del personaggio di Minerva McGranitt, nata anni dopo l’ambientazione di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, ma posizionata a Hogwarts come collega del giovane Silente. Questo non sembra l’unico strafalcione. Il Padre di Albus, Percival, fu mandato nella prigione di Azkaban e vi morì l’anno prima che lo stesso Albus venne mandato a Hogwarts – quando aveva circa 10 anni – ma Albus e Credence hanno certamente più di 10 anni di distanza…

3) Albus Silente sa che Credence è suo fratello? Se ciò che ha dichiarato Grindelwald è vero, e Albus ne è a conoscenza, è difficile immaginare che quest’ultimo avrebbe potuto appoggiare il diabolico piano del mago oscuro che avrebbe portato alla morte del fratello.

Potremmo continuare ancora per molto tempo, le teorie sono tantissime. Forse l’Obscurus di Ariana è il parassita che possiede Credence? Potrebbe il padre di Albus aver concepito Aurelius ad Azkaban?

Una cosa è certa: J.K. Rowling non lascia nulla al caso e tutto avrà una spiegazione. Per saperlo con certezza, dovremo attendere il terzo film di Animali Fantastici, previsto per il 2020.