Back to Hogwarts! Dal 15 novembre nelle sale italiane arriva Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Il countdown si sta avvicinando allo zero: tra poco più di una settimana uscirà nelle sale Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald. Noi nell’attesa continuiamo a proporvi i nostri approfondimenti sui personaggi del nuovo attesissimo film potteriano. Oggi è la volta di Leta Lestrange, personaggio interpretato da Zoë Kravitz.

Lestrange… suona familiare? Ma certo: Bellatrix è la mangiamorte più iconica della saga di Harry Potter e porta proprio questo cognome (acquisito dal marito Rodolphus dopo essersi sposata con lui). Possiamo, quindi, ipotizzare che tra le due Lestrange ci sia un legame familiare, anche se questa teoria non ha ancora avuto conferma da parte di J.K. Rowling.

Leta Lestrange ha un legame molto più forte e diretto con il protagonista della nuova serie di Animali Fantastici: Newt Scamander. I due, infatti, hanno frequentato insieme la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, periodo in cui si sono avvicinati molto: lei Serpeverde, lui Tassorosso erano due persone che tendevano a isolarsi dagli altri e che, proprio per questa somiglianza, si sono trovati. Hanno sviluppato un’amicizia bella e sincera, che da parte di Newt si stava trasformando in qualcosa di più.

A rovinare l’equilibrio che i due avevano costruito, un fatto decisamente spiacevole: durante un esperimento con uno jarvey (un animale simile a un furetto) Leta mette accidentalmente a rischio la vita di uno studente. La gravità della situazione obbliga il preside di Hogwarts a espellere la Lestrange. A quel punto Newt, per amore (o pazzia), decide di prendersi tutta la colpa per l’accaduto e di subire lui stesso la punizione pattuita.

Viene quasi da pensare che abbia scelto di sacrificarsi per impressionare e lusingare la ragazza verso cui provava amore. Le sue speranze, però, sono state vane: la Lestrange continua imperterrita la sua vita a Hogwarts e qualche tempo più tardi si fidanza con Theseus Scamander, fratello di Newt. Oltre il danno, la beffa.

Dai tempi della scuola alle avventure del primo capitolo di Animali Fantastici sono passati parecchi anni. Newt è ancora terribilmente innamorato di Leta, tanto che conserva una sua fotografia sul tavolo del suo laboratorio magico (sì, quello che si trova all’interno della sua misteriosa valigetta).

Cosa succederà nel secondo capitolo della saga? Non ne abbiamo la certezza, ma sappiamo che i due si incontreranno e si troveranno schierati in due fazioni opposte. Lei lavora al Ministero della Magia nel dipartimento Applicazione della Legge sulla Magia e si avvicina molto alle strampalate idee di Grindelwald. Lui continua a occuparsi di creature magiche e viene incaricato da Silente in persona di sconfiggere il mago oscuro.

Viene da chiedersi se la Lestrange approfitterà dei sentimenti che Newt prova per lei, per cercare di distrarlo dal suo obiettivo o fargli cambiare idea sulla posizione da prendere…
La curiosità ci sta uccidendo, ma l’attesa ormai è quasi giunta al termine. Dal 15 novembre tutte le nostra domande troveranno delle risposte!