ENTERTAINMENT WEEKLY DEDICA 15 COVER AD AVENGERS: INFINITY WAR
ECCO COSA ABBIAMO SCOPERTO

Ieri sui nostri account Facebook e Instagram abbiamo condiviso le splendide magazine variant covers del giornale Entertainment Weekly dedicate al blockbuster Avengers: Infinity War. Il nuovo film Marvel, in uscita nelle nostre sale dal 25 aprile, vedrà i nostri supereroi preferiti contro il “Titano Pazzo” Thanos, interpretato da un perfido Josh Brolin.

Analizzando le cover abbiamo scoperto qualche dettaglio in più sui protagonisti. Come sarà l’armatura di Iron Man? Chi si unirà a chi? Che significato ha assunto il film Black Panther per l’Universo Cinematografico Marvel? Ecco, dunque, 3 curiosità che ho appreso guardando le copertine.

ATTENZIONE, LE IMMAGINI E LE DIDASCALIE CHE SEGUONO POTREBBERO CONTENERE SPOILER!

1) Un trio spaziale: Thor, Rocket e Teen Groot

Qualche tempo fa l’esperto di motion capture Terry Notary ha confermato che darà vita a una versione adolescente di Groot, versione che abbiamo intravisto nelle scene post-credits di Guardiani della Galassia Vol. 2. Ha dichiarato inoltre che Groot – in Avengers: Infinity War – sarà alla ricerca di un mentore, di una sorta di padre da prendere come esempio. Sarà qualcuno dei Guardiani della Galassia? No, troppo banale. Ecco che la variant cover di Entertnainment Weekly ci fornisce un indizio non indifferente: ci sarà un’alleanza tra Thor, Groot e Rocket? La news pare essere confermata e il trio farà squadra per la maggior parte del film, unendosi per cercare di portare a termine una missione speciale nello spazio per fermare Thanos. Risate assicurate, dunque, e sono certo anche qualche attimo di gelosia da parte di Rocket.

2) Bucky: The White Wolf

Avevamo lasciato il Soldato d’Inverno ibernato in quel di Wakanda alla fine di Captain America: Civil War. In una delle scene post-credits di Black Panther, però, Bucky appare visibilmente rigenerato e pronto a tornare in campo. L’eroe ha riacquistato il totale controllo della sua mente e avrà in dotazione un nuovo braccio meccanico costruito da Shuri, la maga della tecnologia e sorella di T’Challa. Abbandonato per sempre il nome di Soldato d’Inverno e ogni legame con l’Hydra, Bucky sarà il Lupo Bianco in Avengers: Infinity War. Il nome è un chiaro riferimento fumettistico: il fratellastro di T’Challa nei comics Marvel.

3) La nuova armatura di Iron Man

Sappiamo che molte delle armature degli Avengers in Infinity War subiranno un upgrade, ma quella che ha catturato di più la mia attenzione è quella del mio Avenger preferito, Iron Man. Mantenendo fede alla promessa fatta di rendere la tecnologia un bene in continua evoluzione, Tony Stark per la guerra contro Thanos indosserà la Bleeding Edge, nota ai nerd che, come me, conoscono a memoria i fumetti. Non sono certi i dettagli della versione cinematografica, ma è probabile che i fratelli Russo abbiano voluto rendere omaggio ai fan prendendo spunto dalle pagine dei comics. Questa armatura è in grado di formarsi intorno ad Iron Man attraverso l’uso della nanotecnologia ed è dotata di propulsori che permettono di viaggiare nell spazio. Ce ne sara bisogno?

Un’altra curiosità che abbiamo appreso durante questa fase di promozione del film è che le alleanze prenderanno vita già all’inizio di Avengers: Infintiy War, senza l’utilizzo di una sceneggiatura troppo elaborata. Questo è evidentemente collegato al fatto che la pellicola ha al suo interno tutti i supereroi dell’Universo Cinematografico Marvel ed è impensabile in un film così importante nell’economia del franchise elaborare dei recap per ciascuno di loro. Secondo quanto appreso dalle dichiarazioni di Kevin Feige e dai trailer, Tony Stark, Bruce Banner, Doctor Strange e Wong si uniranno a New York (nel Sanctum Sanctorum?), incerta la localizzazione di Captain America – ammesso che sia ancora Captain America e non Nomad -, che dovrebbe trovarsi in Wakanda e latitante. Facile immaginare che si unisca a Bucky, Falcon, Vedova Nera e Black Panther in Wakanda.

Lo spoiler più appetitoso me lo sono lasciato per ultimo, e se non avete visto Black Panther vi consiglierei di non proseguire la lettura.

La domanda è? Dove si trova la Gemma dell’Anima? Eravamo tutti pronti ed elettrizzati all’idea che potesse spuntare in Thor: Ragnarok (magari nelle mani di Heimdall), ma così non è stato. L’ultima ipotesi, dunque, era quella che la più potente Gemma dell’Infinito si trovasse in Wakanda e che potessimo scovarla nel film Black Panther. Se avete visto la pellicola, sapete che così non è stato e che ancora una volta Marvel ha lasciato i suoi fan con dubbi e domande. Spunterà direttamente in Infinity War? Si trova davvero in Wakanda? E fosse sempre stata sotto i nostri occhi e non ce fossimo mai accorti? A pensarci bene le pietre spaziali ricercate da Thanos sono legate ai principali personaggi Marvel… tranne uno. Vi lasciamo con questo dubbio e non perdetevi il prossimo articolo dedicato proprio alle Gemme.