Saetta McQueen torna sul grande schermo con una nuova avventura a tutta velocità: il nuovo film Disney•Pixar Cars 3 arriverà nelle sale italiane il 14 settembre, anche in 3D.

Il lungometraggio d’animazione vede anche il ritorno della banda di amici che Saetta aveva conosciuto a Radiator Springs, tra cui l’amichevole Fiat 500 Luigi, che nella versione italiana ha ancora una volta la voce del noto comico e cabarettista Marco Della Noce. Non può mancare Carl Attrezzi “Cricchetto”, il migliore amico di Saetta, in Italia doppiato dall’inconfondibile voce di Marco Messeri e Ugo Pagliai, che presta la propria voce al leggendario e saggio mentore di Saetta, Hudson Hornet, detto Doc Hudson.
Nel video che segue potrete vedere il backstage dell’attore Ugo Pagliai.

All’inizio del film Saetta McQueen continua a vincere una corsa dopo l’altra e la sua carriera va a gonfie vele ma, secondo il produttore Kevin Reher, quando la nuova generazione di auto da corsa entra in scena, il numero 95 va nel panico, “ha un incidente molto serio, simile a quello che mise fine alla carriera di Doc Hudson”.

Saetta decide di tornare alle proprie radici, riscoprendo i saggi insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet. Il regista Brian Fee afferma: “Sta inseguendo la sua giovinezza. È convinto che se riuscirà a imbrigliare gli insegnamenti di Doc, sporcandosi le ruote, troverà ciò che gli manca”.

Nella versione originale del film, la voce di Doc Hudson è ancora una volta del compianto Paul Newman. Nel periodo in cui l’attore stava registrando le sue battute per Cars – Motori Ruggenti, lui e il regista John Lasseter parlavano spesso di corse automobilistiche. Queste conversazioni furono registrate, dimostrandosi inestimabili nel momento in cui i filmmaker hanno deciso di riaccendere l’amore di Saetta McQueen per le corse facendogli ritrovare il mentore che, per primo, l’aveva aiutato a scoprire quell’amore.

Il film arriverà nelle sale insieme al cortometraggio Disney•Pixar Lou. Diretto da Dave Mullins e prodotto da Dana Murray, Lou racconta la storia di un bullo, ladro di giocattoli, che rovina la ricreazione ai bambini del cortile e dell’unica cosa che sarà in grado di ostacolarlo: la scatola degli oggetti smarriti. Eccone un’immagine in anteprima.