Un po’ Hunger Games e un po’ X-Men, arriva al cinema dal 14 agosto la nuova distopia per ragazzi Darkest Minds, che vede nel ruolo della protagonista la giovane Amandla Stenberg, lanciata (neanche a farlo apposta) proprio da Hunger Games, in cui interpretava la dolce Rue.

Il film, tratto dalla saga young adult di Alexandra Bracken, è ambientato in un universo parallelo in cui i bambini e gli adolescenti degli Stati Uniti sono stati colpiti da una devastante epidemia che ne ha dimezzato il numero. I pochi sopravvissuti hanno misteriosamente sviluppato delle abilità sovrannaturali, classificate in cinque colori: Verde (super intelligenza), Blu (telecinesi), Giallo (controllo dell’elettricità), Rosso (manipolazione del fuoco) e Arancione (controllo della mente). Bollandoli come pericolosi, il governo americano decide di internare i ragazzi in veri e propri campi di concentramento, eliminando a vista Rossi e Arancioni, i più letali. Tra di loro c’è Ruby Daly, una ragazzina Arancione che sfruttando il suo potere riesce a sopravvivere e a passare per una innocua Verde.

Il film è una trasposizione fedele del materiale originale del romanzo, tuttavia ci sono alcune differenze che ci siamo divertiti a individuare. Ne avete trovate altre?

Le principali differenze tra libro e film (attenzione, da qui in poi l’articolo contiene SPOILER!)

  • La famiglia di Ruby
    Già dall’inizio del film scopriamo che Ruby è stata internata nel campo di Thurmond perché ha cancellato senza volerlo la memoria dei suoi genitori; essi, non riconoscendola, l’hanno consegnata così alle autorità. Nel film Ruby tenta di tornare dai suoi genitori, fermandosi però sulla porta e realizzando che la sua vera famiglia ormai sono gli amici Liam, Chubs e Zu. Nel libro non c’è un ricongiungimento, ma veniamo a sapere che nel frattempo i genitori di Ruby hanno avuto un’altra bambina e le hanno messo lo stesso nome. Nel libro, inoltre, Ruby ha una nonna (non presente nel film), ma non è chiaro se sia ancora viva oppure no.
  • Il portachiavi
    Un oggetto molto importante nel film ma totalmente assente nel libro è il portachiavi che il padre di Ruby le regala per il suo decimo compleanno, il giorno precedente al suo arrivo al campo. Ruby conserva il portachiavi come ricordo della sua famiglia, ma anche probabilmente nella speranza di utilizzarlo per far tornare la memoria ai genitori. Alla fine del film, la protagonista consegna il portachiavi a Liam.

  • Il rapporto tra Ruby e Sam
    Nel libro, Sam è la migliore (e unica) amica di Ruby al campo di detenzione. Anche se Sam si sacrifica per proteggerla dalle angherie delle guardie, Ruby non riesce a fare lo stesso perché ha paura che venga scoperta la sua vera identità di Arancione. Questo causa un litigio tra le due ragazze e Ruby finirà per cancellare involontariamente la memoria di Sam come era successo con i suoi genitori. Nel film invece è presente una scena in cui una compagna difende Ruby, ma non ci viene raccontato nient’altro sul loro rapporto né viene mai fatto il nome di Sam.
  • Martin
    Il personaggio di Martin è assente nel film. Nel libro è il terzo Arancione ancora vivo insieme a Ruby e Clancy Gray, ma sceglie fin dall’inizio di allearsi con la Lega guidata dalla dottoressa Cate.
  • Il potere di Chubs
    Charles, detto Chubs, è uno dei compagni di avventura di Ruby. Inizialmente diffidente verso di lei, diventerà in seguito uno dei suoi più fedeli amici e alleati. La principale differenza tra il libro e il film è che nel primo Chubs è un Blu, ovvero ha il potere della telecinesi esattamente come Liam, mentre nel film il suo potere è la super intelligenza, classificandolo quindi come un Verde. Probabilmente questa scelta è stata dettata dal voler rappresentare tutti i colori (e quindi tutti i poteri) nella squadra di protagonisti.
  • Il destino di Zu
    La tenera bimba di origini asiatiche con il potere di controllare l’elettricità ha un destino diverso nel film. Nel libro, infatti, una volta arrivata al campo di East River, Zu incontra sua cugina Hina e insieme a lei decide di recarsi in California per cercare i genitori, allontanandosi quindi da Ruby e dai suoi amici. Nel film invece il gruppo viene separato durante l’attacco a East River e non sappiamo che fine fa Zu, che nel finale si trova insieme ad altri ragazzi fuggiti.
  • La lettera di Jack
    Anche il personaggio di Jack, un ragazzo che si è sacrificato per salvare Chubs, non viene mai menzionato nel film. Liam e Chubs gli hanno promesso che avrebbero trovato suo padre per consegnargli una lettera: per questo motivo vogliono arrivare al campo di East River. Dopo l’attacco al campo, i due ragazzi riescono finalmente a recapitare la lettera al padre, che però reagisce male ferendo Chubs. Nel film, invece, Chubs rimane ustionato durante l’attacco al campo.