20th Century Fox Animation e Blue Sky Studios firmano uno dei film d’animazione di questo Natale: Ferdinand arriva nelle nostre sale dal 21 dicembre.

Ferdinand è un toro speciale: completamente lontano dall’immaginario collettivo che lo vuole feroce e vendicativo, è un esemplare robusto, dal manto nero e lucente ma con un temperamento tutt’altro che irascibile, un toro che, a differenza di tutti gli altri suoi amici, e a dispetto della sua stazza e della sua forza, non ha alcun interesse nel dimostrare di essere potente e feroce né di diventare un temuto toro da corrida che terrorizzi i toreri. Anzi, Ferdinand dilata le narici solo per annusare le margherite e si stiracchia come un cucciolo all’ombra degli alberi.

Ferdinand è liberamente tratto dal libro per ragazzi scritto da Munro Leaf e illustrato da Robert Lawson nel 1936, “La storia del toro Ferdinando“. Una favola a suo tempo ritenuta “sovversiva” e per questo proibita dal regime franchista, ma che oggi ha un risvolto animalista e pacifista ed è un chiaro messaggio contro le corride, da sempre simbolo della tradizione iberica.

Ferdinand unisce l’elemento ludico adatto ai più piccoli a quello palesemente più politico adatto ai più grandi. Un divertimento e un insegnamento per tutta la famiglia.

La sinossi:
Ferdinand racconta la storia di un grosso toro che possiede anche un grande cuore. Dopo essere stato scambiato per un animale pericoloso, viene catturato e portato via dalla sua casa. Determinato a tornare dalla sua famiglia, Ferdinand raduna una squadra di animali emarginati per avventurarsi nel lungo viaggio di ritorno. Ambientato in Spagna, Ferdinand dimostra che le apparenze possono ingannare, quando ci si trova di fronte a un enorme toro.

Vi lasciamo al trailer di Ferdinand:

Ferdinand, in sala dal 21 dicembre 2017, è distribuito da 20th Century Fox.