Il Giffoni Film Festival è giunto al termine. Lo abbiamo seguito, seppur da lontano, e, come ogni anno, ne abbiamo apprezzato la sua unicità. Questa manifestazione cinematografica si contraddistingue per il suo desiderio di comunicazione con i giovani, i ragazzi e per permetter loro di avvicinarsi alla settima arte. Il tema di questa edizione, scelto mediante i social e mediante la condivisione, è stato la DESTINAZIONE. Si è viaggiato per mettersi in discussione e per autodeterminarsi e, data la stagione, il viaggio ci sembra il motore che può unire individui e collettività.

IL PROGRAMMA
Il programma cinematografico si componeva di 175 film tra lungometraggi e cortometraggi, in concorso e fuori concorso. 105 i titoli in competizione, selezionati su oltre 4.600 produzioni in preselezione e presentati nelle sezioni competitive Elements +3 (3-5 anni), Elements +6 (6-9 anni), Elements +10 (10-12 anni), Generator +13 (13-15 anni), Generator +16 (16-17 anni), Generator +18 (dai 18 anni in su) e Gex Doc. Incentrata sui migliori titoli italiani dell’anno la sezione Parental Control dedicata ai genitori che, quest’anno, hanno potuto incontrare anche autori, registi e attori ospiti del Giffoni.
A proposito di ospiti e anteprime. La magia Disney è stata grande protagonista del Giffoni Film Festival con un imperdibile evento speciale. ALLA RICERCA DI DORY ha aperto proprio la 46esima rassegna cinematografica per ragazzi più amata al mondo. Il nuovo lungometraggio d’animazione Disney·Pixar ha debuttato al primo posto nella classifica degli incassi nelle sale americane con 135 milioni di dollari (record di miglior apertura al box office per un film d’animazione) ed ha conquistato il pubblico del GFF.
Venerdì 15 luglio, infatti, la nuova avventura della pesciolina blu più amata di sempre ha dato il via all’edizione 2016. Ospite dell’anteprima la rapper italiana Baby K. Potrete leggere la recensione di Impero Disney al seguente link: https://imperodisney.com/2016/07/25…
GRANDI ANTEPRIME FIRMATE WARNER BROS
Il 16 luglio ha fatto il suo ingresso trionfale il reboot di GHOSTBUSTERS, diretto da Paul Feig, (nelle sale italiane dal 28 luglio) che vedrà al centro della scena una nuova squadra di acchiappafantasmi tutta al femminile composta da Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones.

Con WARNER BROS. PICTURES a Giffoni è arrivata anche un’altra grande anteprima, IO PRIMA DI TE (ME BEFORE YOU) della regista Thea Sharrock, distribuito in Italia a partire dal 1° settembre e interpretato dal talento britannico Sam Claflin (Hunger Games) che il 21 luglio ha calpestato il Blue Carpet presentando il film a Giffoni. Tratto dall’omonimo best-seller di Jojo Moyes e scritto dalla stessa autrice insieme agli sceneggiatori di (500) Giorni Insieme, Scott Neustadter e Michael H. Weber, l’opera racconta una storia d’amore oltre ogni barriera in cui Claflin veste i panni di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere la cui vita è cambiata radicalmente per un incidente che lo ha costretto su una sedia a rotelle. Toccherà alla sua nuova assistente Louisa Clark, interpretata da Emilia Clarke (la “regina dei draghi” de Il Trono Di Spade), dimostrargli che la vita vale ancora la pena di essere vissuta.

Il film ha raccolto critiche positive e se volete iniziare ad emozionarvi potete vedere, anche in questo caso, il trailer: https://youtu.be/1DREiIVVYJ0

GLI EVENTI SPECIALI

Diversi gli eventi speciali che hanno intrigrato il pubblico. Il 15 luglio è stato presentato il film d’animazione IQBAL – BAMBINI SENZA PAURA (Gertie, distribuito in Italia da Academy Two) dei registi Babak Payami e Michel Fuzellier che racconta la storia di un ragazzo sveglio, generoso e con un innato senso di giustizia pronto a superare mille disavventure per aiutare il fratellino malato. Domenica 17 evento speciale con i registi di GATTA CENERENTOLA, il nuovo film in animazione della factory napoletana Mad Entertainment. Il team de L’Arte della Felicità premiato agli European Film Awards 2014 come Best European Animated Feature Film presenta in esclusiva a Giffoni le prime scene del nuovo lungometraggio attualmente in produzione e diretto da Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Alessandro Rak e Dario Sansone. Una Cenerentola che vive in una magica nave ferma nel porto di Napoli, in un non lontano futuro di conflitti e di criminalità dominante. E che ha un fortissimo bisogno di vendetta. Crisi ecologiche, economiche e sociali in TOMORROW (distribuito in Italia da Lucky Red) di Cyril Dion e Mélanie Laurent, documentario che indaga in dieci Paesi differenti cosa potrebbe causare la catastrofe e soprattutto come evitarla, in screening il 19 luglio appena trascorso. Si torna al mondo magico e fatato dei più piccoli con due eventi targati Rainbow che ha portato in Cittadella (il 20 luglio) MAGGIE & BIANCA FASHION FRIENDS, il primo prodotto interamente live action del ‘papà’ delle Winx Iginio Straffi, e REGAL ACADEMY (il 21 luglio), la nuova serie animata di Rai YoYo ideata da Straffi e coprodotta da Rainbow e Rai Fiction. Protagonista è Rose, una studentessa che scoprirà di essere la nipote di Cenerentola ed entrerà a far parte di una terra di meraviglie, draghi, principi e principesse.

TALENT – GLI OSPITI DEL GFF
E’ stato VALERIO MASTANDREA, reduce dalla performance di Perfetti Sconosciuti, per la regia di Paolo Genovese, il primo ospite a calcare (il 15 luglio) il Blue Carpet della 46ª edizione del Giffoni Film Festival.
Mercoledì 20 luglio è stata la volta di uno dei protagonisti del pluripremiato Lo Chiamavano Jeeg Robot: LUCA MARINELLI che proprio per questa sua interpretazione ha vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista (oltre al Premio Pasinetti come miglior attore alla Mostra del Cinema di Venezia per Non essere cattivo, diretto da Claudio Caligari).

Come abbiamo descritto prima, la settima giornata del GFF è stata segnata dal talento di SAM CLAFLIN, volto simbolo dell’amata saga Hunger Games in cui interpreta l’eroico e spavaldo Finnick Odair. L’attore britannico ha presentato in anteprima nazionale Io prima di te (Me Before You) in cui recita al fianco di Emilia Clarke.

Il penultimo giorno del GFF (23 luglio), però, ha visto atterrare al festival, tra domande e curiosità dei ragazzi, un nome simbolo della commedia al femminile americana, l’affascinante JENNIFER ANISTON, l’amatissima Rachel Green della sitcom Friends e brillante protagonista di lungometraggi come Io & Marley, Una settimana da Dio e Come ammazzare il capo e vivere felici. L’ha incontrata per noi un nostro inviato, Serafino Amato ed ecco alcune foto da lui realizzate.

Il 23 luglio è stata anche la giornata di uno degli interpreti maschili più apprezzati da pubblico e critica, CLAUDIO SANTAMARIA, l’acclamatissimo Enzo Ceccotti di Lo chiamavano Jeeg Robot, e SIMONE MONTEDORO, il capitano dei Carabinieri Giulio Tommasi della fiction Don Matteo.
Arriviamo al 24 luglio, proprio ieri, all’insegna dei BRACCIALETTI ROSSI: l’intero cast ha incontrato i giovani giurati del Festival parlando della terza stagione di una delle serie tv più apprezzate dal pubblico italiano.
A salutare questa edizione è stata la splendida MADALINA GHENEA, spalla di Carlo Conti nel corso della 66ª edizione del Festival di Sanremo e l’attore napoletano MASSIMILIANO GALLO, volto del boss Valentino Gionta nel film di Marco Risi, Fortapàsc.
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO CON LA SPERANZA DI VIVERE L’EVENTO DAL VIVO.
Roberta – My Red Carpet
Photo Credits: Giffoni Film Festival – http://www.giffonifilmfestival.it/i… – corriere.it – panorama.it
Testi: Rielaborazione e testi di My Red Carpet – Fonte http://www.giffonifilmfestival.it/i… e Pagina Facebook: Giffoni Film Festival
Per le immagini utilizzate sulla nostra pagina citiamo solitamente le fonti, nel caso i rispettivi proprietari ne desiderassero la rimozione invitiamo a contattarci: info@myredcarpet.eu