Il 2018 si sta rivelando un anno davvero fortunato per i Pottehead italiani. La Salani decide di ristampare le prime amatissime edizioni dei libri, a maggio a Roma almeno quattro attori della saga incontreranno i fan alla Always Convention, a fine giugno Firenze ospiterà il campionato mondiale di Quidditch… E ora questo: a Milano dal 12 maggio al 9 settembre sarà allestita la mostra itinerante Harry Potter: The Exhibition, che gira il mondo dal 2009.

Dopo aver viaggiato in quattro continenti e aver toccato importantissime città come Londra, New York, Sydney e Madrid, l’esposizione immersiva dedicata al mondo di J.K. Rowling sceglie l’Italia come sua diciottesima tappa. L’annuncio è stato dato a Orlando in Florida da James e Oliver Phelps (Fred e George Weasley) nel corso dell’evento annuale A Celebration of Harry Potter.

In allestimento saranno ben 1.600 metri quadri nella Fabbrica del Vapore di Milano. In questo spazio sarà possibile ammirare il materiale ispirato ai set dei film di Harry Potter e vedere la magnifica abilità artigianale dietro ai costumi autentici, agli oggetti di scena e alle creature fantastiche del modo magico.

Dal momento in cui metteranno piede nella mostra, i visitatori inizieranno un viaggio nelle ambientazioni delle più famose location dei film – inclusi la sala comune e il dormitorio di Grifondoro; aule come quelle di Pozioni ed Erbologia; e la Foresta Proibita – che traboccano di oggetti di scena autentici, costumi e creature usati durante le riprese della famosa saga. Come se non fosse abbastanza, nel percorso sono presenti molti elementi interattivi. Sarà possibile, ad esempio, entrare nell’area Quidditch e lanciare una Pluffa, sradicare la propria mandragola nell’aula di Erbologia, visitare la capanna di Hagrid e sedersi sulla sua poltrona gigante.

Noi non stiamo più nella pelle! Per informazioni su come acquistare i biglietti consultate il sito ufficiale qui.

Credits: harrypotterexhibition.it