LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO – DAL 5 LUGLIO AL CINEMA
 Il nuovo sorprendente capitolo della saga creata da
Jason Blum

Dietro ogni tradizione si cela una rivoluzione. Dopo l’Independence Day, assisti alla nascita dell’annuale “Sfogo”, le 12 ore prive di regole. Benvenuti nel movimento che ha inizio come un semplice esperimento: La prima notte del giudizio.
 
Per abbassare il tasso di criminalità sotto l’1 percento per il resto dell’anno, i Nuovi Padri Fondatori d’America (NFFA) sperimentano una teoria sociologica che dà libero sfogo all’aggressione per la durata di una notte in una comunità isolata. Quando però la violenza degli oppressori incontra la rabbia degli emarginati, il contagio esploderà dai confini periferici della città espandendosi per tutta la nazione.
 
Dopo il film di maggior successo della serie, La Notte del Giudizio – Election Year, il creatore James DeMonaco (sceneggiatore/regista de La Notte del Giudizio, Anarchia – La Notte del Giudizio e La Notte del Giudizio – Election Year) torna insieme ai produttori di questo fenomeno mondiale: la Blumhouse Productions di Jason Blum (la saga di Insidious, Scappa – Get Out, Split), la Platinum Dunes di Michael Bay, Brad Fuller e Andrew Form (Tartarughe Ninja e la saga Ouija, Non aprite quella porta), e lo storico partner produttivo di DeMonaco, Sébastien K. Lemercier (Distretto 13 – Le brigate della morte, Happy Few). 
 
La prima notte del giudizio è diretto da Gerard McMurray (Burning Sands), basato su una sceneggiatura sempre scritta DeMonaco.  

Photo Credits: Universal Pictures