MUSICA, CINEMA E CANTANTI DA OSCAR

Si è da poco conclusa la 91a edizione degli Academy Awards. La cantante e attrice Lady Gaga è tornata a casa con la meritatissima statuetta per la miglior canzone originale (Shallow). Il brano, tratto dalla colonna sonora di A Star is Born, è stato ed è ancora sotto i riflettori di tutto il mondo. A godere delle attenzioni della stampa internazionale è la performance piena d’amore vista sul palco del Dolby Theatre. Lady Gaga e Bradley Cooper hanno interpretato Shallow con trasporto e complicità. Attenzione, però, tra i due regna solo una grande amicizia e nulla più. Shallow, come dichiarato dalla stessa Lady Gaga, è una canzone d’amore. In A Star is Born viene raccontata una storia tra due amanti: la performance, pertanto, non poteva che essere romantica.

Leggi anche: Oscar 2019: tutti i vincitori della 91a edizione
LEGGI ANCHE: OSCAR 2019, LADY GAGA E BRADLEY COOPER IN UN’INCANTEVOLE ESIBIZIONE


Chiuso il capitolo del gossip facile, ci concentriamo sull’aspetto musicale, decisamente più interessante. Lady Gaga, che nasce cantante, trasformista e performer, è l’ultima di una lunga serie di ugole d’oro ad aver vinto l’Oscar.

Facendo un piccolo balzo indietro nel tempo, arriviamo nel 2013, quando la voce possente della splendida Adele ottenne l’Oscar per il brano Skyfall, theme song dell’omonimo film della saga James Bond.

Sin dai suoi esordi Adele non ha mai smesso di affascinare il pubblico non solo grazie alle sue doti canore, ma anche al suo splendido viso e al suo stile retrò. Un beauty look che fa la differenza, nel quale ha sempre creduto e che non ha mai abbandonato. Adele, voce inconfondibile del panorama musicale mondiale, conquistò l’Academy sbaragliando la concorrenza. 

Photo Credits: The Academy

Facendo ancora un passo indietro, arriviamo nel 1998. My Heart will go on, brano immortale cantato da Céline Dion, conquistò l’Academy e vinse l’Oscar nella categoria miglior canzone. Una canzone che James Cameron non voleva assolutamente, per il regista, infatti, era assurdo chiudere un’opera colossale del genere con una canzone pop. Sappiamo però che le cose andarono in un altro modo e che Titanic, anche grazie alla sua colonna sonora, conserva oggi molti primati. Ha vinto 11 Oscar su 14 nomination, è uno dei più grandi successi cinematografici di sempre e ha cambiato completamente la vita e la carriera di Céline Dion, che durante gli Oscar del 1998 cantò il brano e permise a James Horner e Will Jennings, autori del brano, di vincere l’ambita statuetta. 

Canzoni molto diverse, in epoche diverse. Quale ha conquistato il vostro cuore?