Ha da poco compiuto 40 anni ed è uno degli attori più in voga del momento. E’ stato un matematico geniale in The Imitation Game, superuomo in StarTreak In To Darkness, prestando la voce allo spietato drago Smaug nella trilogia dello Hobbit. Prossimo supereroe del mondo Marvel nei panni del Doctor Strange conosciuto ai più per l’interpretazione della più recente versione televisiva del famosissimo Sherlock Holmes. Di chi stiamo parlando? Ma elementare Watson! Stiamo parlando dell’irresistibile e affascinante Benedict Cumberbatch.

Benedict Cumberbatch nato il 19 luglio 1976

Nato a Londra il 19 luglio del 1976, ha iniziato a recitare durante il suo periodo di studi alla Harrow school, prestigiosa accademia di Londra. Il suo esordio sul grande schermo non avviene subito. Il primo ruolo di un certo rilievo lo ottiene nel 2006 con Amazing Grace e L’altra donna del re (2008). A queste prime interpretazioni sono poi seguite “12 anni schiavo, dove ha recitato accanto a Brad Pitt e Michael Fassbender,”Into Darkness – Star Treck-” (2013) in cui si trasforma nel perfido Khan, superuomo modificato geneticamente , e la splendida pellicola che lo vede protagonista The Imitation Gamedel 2014. Questo ultimo ruolo, che lo vede protagonista nei panni del matematico Alan Turing, ha permesso all’attore di mostrare, al pubblico e alla critica, le sue eccellenti doti recitative portando in scena un delicato e profondo ritratto del grande matematico che gli è valso la sua prima candidatura al Premio Oscar come miglior attore protagonista.

Conosciamo tutti però il ruolo che lo ha consacrato al successo internazionale, Sherlock Holmes appunto, nell’omonima serie Sherlock creata dal geniale Steven Moffat e Mark Gattis in onda dal 2010 su BBC One. Il ruolo del burbero, dispotico ed intelligente investigatore che vive al 221B di Baker Street affiancato dall’immancabile Dott. Watson (interpretato qui da un altrettanto perfetto Martin Freeman), è stato riportato in scena dall’attore che ha saputo interpretare brillantemente le stranezze del personaggio creato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle aggiungendo a quanto già presente nei romanzi un tocco di stravaganza e follia tali da rendere la serie immediatamente cult e raggiungendo il successo internazionale.
Cumberbatch nel ruolo di Sherlock Holmes

Ma cosa sappiamo di Benedict Cumberbatch oltre a ciò che riguarda la sua carriera? Beh sappiamo che dal 14 febbraio 2015 e sposato con l’attrice Sophie Hunter da cui il 1 giugno 2015 ha avuto un figlio, Christopher Carlton Cumberbatch. Ama la moda, che segue con molta attenzione. Predilige vestiti di grisaglia o giacche di tweed e camice siglate, che sono un suo vezzo, e adora le cinture per cui ha una vera passione. Ma non pensate sia una persona superficiale anzi! Tanto imperscrutabile nel personaggio di Sherlock quanto disponibile nella vita reale, l’attore è molto amato dai suoi fan verso i quali è sempre molto affettuoso . E’ molto legato alla famiglia che tanto da portare con sè i propri genitori sul set di Sherlock dove hanno interpretato proprio i genitori dell’investigatore. Fenomeno nel fare le imitazioni, specie quella del compianto Alan Rickman e del famoso Wookiee Chewbecca, è specializzato nella tecnica del photobombing che ha messo in atto in diverse occasioni come agli Oscar 2014 con gli U2 e nel 2015 con Meryl Streep.

 

 

In attesa dell’uscita della nuova serie di Sherlock che si prospetta molto avvincente a tinte forti, (se non lo avete ancora fatto guardate il trailer della quarta serie qui )l’attore ha presentato al Comic Con di San Diego in questi giorni il suo ultimo film in cui interpreta il Doctor Strange ultimo eroe di casa Marvel .
Il film diretto da Scott Derrickson, racconta la storia del neurochirurgo di fama mondiale Stephen Strange, che soffre del “complesso del dio“, la cui vita viene sconvolta dopo un terribile incidente che lo priva dell’uso delle mani. Quando la medicina tradizionale si dimostra incapace di guarirlo, Strange è costretto cercare una cura presso un famoso guaritore che vive sull’Himalaya. Scoprirà presto che non si tratta soltanto di un luogo di guarigione ma della prima linea di una battaglia contro invisibili forze oscure decise a distruggere il mondo in cui viviamo (clicca qui per il trailer in italiano).
Circa questo nuovo personaggio Cumberbatch ha dichiarato: Si tratta di un personaggio che appartiene palesemente al nostro mondo. E’ ricco, anche se non è uno Stark. Ha un passato che torna, proprio come era successo a Tony Stark all’inizio. Ha anche una laurea e un background che, di certo, continueranno a tornare nel corso dei film e della trama degli Avengers, immagino. Il punto è che lo si può facilmente inquadrare in uno stereotipo: è un alpha, molto arrogante. Brillante nel suo lavoro, certo, ma è umano e per giunta molto solo. E’ questo che lo porterà da un momento della sua vita in cui crede di sapere tutto ad un altro in cui realizzerà di non sapere assolutamente nulla.’
Siamo tutti curiosi di vedere l’interpretazione che Benedict Cumberbatch saprà darne. Non ci resta che attendere l’uscita del film prevista per il 26 ottobre 2016.
Valentina Fiorino
Testi: Rielaborazione e testi di My Red Carpet
Fonte: telefilm-central.org- cineblog.it – style.corriere.it
Photo: Pinterest – Disney©