Se siete affascinati dal mondo della computer grafica, se amate il cinema e le animazioni 3d, se siete appassionati di videogiochi e nuove tecnologie segnate in agenda. Dal 20 al 27 Ottobre Torino ospita VIEW Conference, il più importante appuntamento italiano sul digitale, giunto quest’anno alla sua diciottesima edizione. Un evento unico nel suo genere dove i protagonisti sono i più grandi nomi del mondo dell’animazione, effetti speciali, realtà virtuale, digital design e videogiochi.

Dal 20 al 22 ottobre il Cinema Massimo di Torino ospita VIEW Fest, il Festival Internazionale di cinema digitale organizzato proprio in occasione di VIEW Conference e dedicato in particolare all’animazione in 2D/3D. Tre giorni di proiezioni, non solo blockbuster ma anche corti e produzioni indipendenti, introdotti e raccontati direttamente dai loro creatori.

Ed è proprio durante View Fest, pochi giorni prima dell’inizio di VIEW Conference, che si potrà assistere alla proiezione italiana di “Loving Vincent”, il nuovo lungometraggio omaggio alla vita e alle opere del pittore olandese, scritto e diretto da Dorota Kobiela e Hugh Welchma. Distribuito da Nexo Digital, il film si è già aggiudicato il Premio del Pubblico al Festival d’Annecy.

Verrà proiettato in alcune sale italiane il 16-17-18 Ottobre (scopri QUI le sale) ma per chi ha voglia di incontrare i creatori di questa straordinaria pellicola l’appuntamento è dal 20 al 27 Ottobre a Torino, in occasione di VIEW Fest e VIEW Conference.

“Loving Vincent”, in programma domenica 22 ottobre alle ore 20:00 al Cinema Massimo (Per la programmazione completa consultare www.viewfest.it) è il primo film interamente dipinto su tela. A raccontare la non semplice realizzazione del lungometraggio ci saranno Steve Muench, l’investitore del progetto, e Biserka Petrovic e Adam Maciejewski, due pittori della squadra di 125 artisti che hanno partecipato all’elaborazione dei dipinti.

Se ne parla anche a VIEW Conference a Torino il 26 Ottobre, in un incontro con Steve Muench in programma a Torino Incontra alle ore 15. (Programma e informazioni su www.viewconference.it). Sarà proprio lui a raccontare al pubblico questo lungometraggio poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura, composto da migliaia di immagini create nello stile di Vincent van Gogh e realizzate da un team di artisti che hanno lavorato anni per arrivare a un risultato originale e di enorme impatto. Un susseguirsi di immagini e sensazioni catturate direttamente dai dipinti e dalle lettere rivenute del pittore, in grado di offrire a tratti momenti di meraviglia e a tratti l’inquietudine nascosta nel tormentato animo di van Gogh.

 

Credits: Nexo Digital – VIEW Conference