Buon compleanno “mamma” Lucky Red: ebbene sì, la casa di produzione fondata da Andrea Occhipinti nel 1987 ha compiuto 30 anni e ha voluto festeggiarli con i suoi “figli”, registi, attori, giornalisti e appassionati di cinema. Tra celebrazioni di successi passati, da “L’amore molesto” di Martone fino a “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti e anticipazioni di progetti futuri, si è svolta la festa della Lucky Red.

Che cosa aspettarci?

Tra i film più misteriosi e più attesi c’è sicuramente il nuovo lavoro di Gabriele Mainetti, scritto da Nicola Guaglianone. Il titolo? Il genere? Non si sa. Ma due cose sono certe:

  1. Le rirpese cominceranno il 15 gennaio 2018
  2. Non è il seguito di “Lo chiamavano Jeeg Robot”

Proseguiamo con “La Befana vien di notte” (titolo provvisorio), sempre scritto da Nicola Guaglianone ma diretto da Michele Soavi e protagonista Paola Cortellesidi. Un film “un po’ fantasy e un po’ family, tra Gremlins, The Goonies, Miracle on 34th Street, The Grinch, Massimina, Valle Aurelia e Magliana “ commenta lo sceneggiatore su Facebook.

Altra novità è “Gli sdraiati” di Francesca Archibugi, scritto a quattro mani con Francesco Piccolo. Liberamente ispirato al successo dell’omonimo libro di Michele Serra, racconta un difficile rapporto intergenerazionale tra genitori e figli. Sarà il nuovo film icona dei teenager o aiuterà gli adulti a capire qualcosa in più dei loro figli? Chi lo sa…

Ride” di Jacopo Rondinelli, scritto da Fabio Resinaro e Fabio Guaglione, reduci dal successo di Mine, è, invece, il primo film italiano girato interamente in go-pro. Della storia trapela poco, ma gli sceneggiatori hanno anticipato che sarà composto da un linguaggio thriller con un’estetica da sport estremi.

Sulla mia pelle” è il film sulla storia di Stefano Cucchi, diretto da Alessio Cremonini, scritto insieme a Lisa Nur Sultan. Ad interpretare Cucchi sarà Alessandro Borghi e nel cast ci sarà la sublime Jasmine Trinca.

Ma le sorprese non finiscono qui, tra i progetti in sviluppo ce ne sono tre tratti da opere letterarie: “La più amata” di Teresa Ciabatti, finalista al premio strega di quest’anno; “Una storia nera” di Antonella Lattanzi e “Golem” di Lorenzo Ceccotti. Sui primi due ancora si sa poco, sull’ultimo sappiamo che sarà un film d’animazione diretto dallo stesso Ceccotti con una sceneggiatura firmata da Mauro Uzzeo.

Occhipinti ha infine annunciato le acquisizione del Festival di Cannes 2017, tra i numerosi titoli vale la pena citare l’ultimo di Ridley Scott “All the money in the world”; la nuova opera, ancora senza titolo, di Asghar Farhadi con Javier Bardem, Penelope Cruz e Ricardo Darin e “All the knives” di James Marsh con Michelle Williams e Chris Pine.

Insomma… Cara Lucky Red, ancora Buon Compleanno e mi raccomando… continua a partorire tante meravigliose creature!

A cura di Kiara Emanuele
Photo Credits: Lucky Red