L’uomo di neve: la scheda del film con
Michael Fassbender tratto dal romanzo di Jo Nesbø.

Ambientazioni glaciali, scenari inquietanti, pupazzi di neve sulla scena del crimine: questi sono gli elementi presenti nel nuovo film diretto da Tomas Alfredson ‘’L’uomo di neve’’, uscito nelle nostre sale il 12 Ottobre 2017.

Basato sul settimo romanzo tratto dalla serie ‘’Harry Hole’’ dello scrittore norvegese Jo Nesbø, il film segue le indagini proprio di Harry Hole (Michael Fassbender), detective a capo di una squadra anticrimine, che indaga sulla scomparsa di una vittima avvenuta durante la prima nevicata invernale. Con l’aiuto della brillante recluta Katrine Bratt (Rebecca Ferguson), scopre altri casi avvenuti venti anni prima trovando delle analogie con la vicenda attuale. Arriverà alla conclusione, così, prima che la prossima nevicata porti con sé le tracce dell’uomo, che il male è pronto ad agire ed è molto più vicino a lui di quanto s’immagini.

Inizialmente doveva essere diretto da Martin Scorsese, che ha passato poi il testimone al regista svedese Tomas Alfredson, assente dalla macchina da presa ormai da sei anni. Scorsese, però, è rimasto legato al progetto nelle vesti del produttore esecutivo.

Il volto di Micheal Fassbender si presta al personaggio di Hole, descritto come un uomo ruvido, amante dell’alcol e con un grande senso dell’investigazione, che riesce a reggere la scena e a dare carisma e personalità al detective. A risentirne però è la sceneggiatura del film, in quanto non scritta dall’autore del romanzo. La presenza dei categorici tagli permettendo ai paesaggi polari della Norvegia di sovrastare la trama. Alfredson tradisce quindi l’opera originale? Non del tutto, ma a questo film manca l’elettricità tipica del genere. 

In alternativa le immagini del trailer fanno da premessa ad un prodotto che promette bene dal punto di vista tecnico – regia e fotografia – con eleganti panoramiche e dettagli che richiamano il tema dell’acqua, in veste di neve o di goccia.

SINOSSI: Harry Hole, detective a capo di una squadra speciale della polizia di Oslo, inizia ad indagare su una serie di omicidi e sparizioni locali, avvenute durante la prima nevicata dell’anno. Insieme alla brillante recluta Katrine Bratt scoprono utili collegamenti con alcuni casi irrisolti di decenni prima. Il detective dovrà riuscire a rivelare il mistero nascosto dietro I frequenti crimini, prima che arrivi la seconda nevicata e spazzi tutto via.

Photo Credits: Universal Pictures