Il MET GALA 2017: la mostra sulla moda al Metropolitan Museum di New York tra look e stravaganze

Le star più importanti del Pianeta hanno sfilato sul red carpet dell’evento più importante dell’anno: il Met Gala 2017.

Un connubio di eleganza, potere, beneficenza, star system, politica e denaro.
Ecco qualche cenno storico.

“Se non ci sei non esisti. E se non esisti non vendi.” Questo concetto, coniato dal Costume Gala Institute, da tutti conosciuto come Met Gala, caratterizza il party che ogni anno inaugura la mostra sulla moda al Metropolitan Museum di New York.

Nato nel 1946, ma diventato un’istituzione quando Anna Wintour, direttore di Vogue America, l’ha preso in gestione a partire dal 1995. Da quel momento è stato un crescendo fino agli anni 2000 quando la sfilata di star e stilisti è diventata a tutti gli effetti la risposta di Manhattan alla notte degli Oscar di Los Angeles.

Quest’anno l’evento era dedicato all’arte della stilista giapponese Rei Kawakubo/Comme des Garçons: Art of the In-Between.

Sul red carpet abbiamo visto una Cara Delevingne aliena e argentata, Rihanna in patchwork 3d multicolor, Katy Perry velata ed eccentrica in rosso fuoco, Kendall Jenner praticamente nuda e, regina di ogni tappeto rosso, la nostra preferita Blake Lively con il marito Ryan Reynolds bellissima in un abito a sirena oro con coda in piume blu Atelier Versace. C’erano proprio tutte all’evento più glamour dell’anno a New York e tutte vestite secondo il dress-code richiesto.

Ecco la galley dei look del Met Gala 2017.

 

 

 

A cura di Redazione Web
Photo Credits: Twitter