Esce oggi nelle nostre sale Il Permesso – 48 Ore Fuori, un film di Claudio Amendola con
Luca Argentero, Giacomo Ferrara, Valentina Bellè e lo stesso Amendola nei panni di “Luigi”.

“Se esordire alla regia è un passo importante nella carriera di un regista, il secondo film lo è ancora di più e dopo aver letto la prima versione de “Il permesso – 48 ore fuori” ho capito che questa era la storia giusta. I personaggi e la trama sono tipici di un genere di cinema che ho avuto la fortuna di interpretare da attore in numerosi film e che credo mi rappresenti, ma forse la cosa che più mi ha convinto è il comune denominatore che spinge i personaggi, perché, nonostante sia una storia dura e anche violenta, il sentimento che li muove è sempre l’amore; per un figlio, per una donna, e l’amore da trovare.”

La pellicola, distribuita da Eagle Pictures, porta al suo secondo lavoro da regista Claudio Amendola che si cimenta in un cinema di genere alternando storie che si intersecano l’una dentro l’altra senza mai essere esagerate.

La sinossi

A Luigi, Donato, Angelo e Rossana sono state concesse 48 ore di permesso fuori dal carcere di Civitavecchia. Per motivi differenti si trovano in galera, dove devono scontare il loro debito con la giustizia. Ma adesso sono fuori, e devono decidere in che modo spendere il poco tempo che gli è stato concesso. Vendetta, redenzione, riscatto, amore. Una volta usciti ognuno di loro dovrà fare i conti con il mondo che è cambiato mentre erano dentro.
Al suo secondo esperimento dietro la macchina da presa, Claudio Amendola dirige un cast poliedrico, su cui spicca un’incredibile performance di Luca Argentero, in un film, prodotto da Claudio Bonivento, nato dalla penna di Giancarlo De Cataldo, già autore di Suburra e Romanzo Criminale, con la collaborazione dello stesso regista e di Roberto Jannone.

Di seguito il trailer de Il Permesso – 48 Ore Fuori

A cura di Redazione Web
Photo e Video Credits: Eagle Pictures