Robert Redford e Jane Fonda riceveranno il Leone d’Oro alla Carriera
della 74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

A piedi nudi nel parco… 50 anni fa. Una commedia semplice ed irresistibile che ancora oggi è sinonimo di ritmo, amore, crisi e litigi e che, grazie alla sua immediatezza, li rese due star.

Sono pochi” dice il direttore della Mostra del Cinema di Venezia Alberto Barbera “gli artisti come loro”. Una carriera ricca di film diversi, anticonformista, molto premiata; sempre un piede dentro e un piede fuori Hollywood.

Jane Fonda, una diva di rara bellezza, spesso contestatrice, Vietnam, gli amori, gli Oscar, Barbarella, sex symbol, fanatica del fitness e pittrice, una sorta di indomita Calamity Jane.

Lui, a sua volta, sex symbol ma riluttante, ambientalista, impegnato politicamente e socialmente, intelligenza e rigore da vendere. Due grandi del cinema mondiale le cui carriere si uniranno ancora una volta sul tappeto rosso del Lido di Venezia.

Sarà in occasione della proiezione di Our Souls at Night, il film prodotto da Netflix che li vede protagonisti, che Robert Redford e Jane Fonda potranno ritirare il Leone d’Oro alla carriera.

La cerimonia avverrà venerdì 1 settembre, terzo giorno di programmazione della 74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (30 agosto – 9 settembre), alla Sala Grande del Palazzo del Cinema, dove le due stelle di Hollywood riceveranno l’ambito premio.

Our Souls at Night racconta la storia di Addie Moore e di Louis Waters. La donna riceve una visita inaspettata dal suo vicino. Entrambi vedovi da dieci anni e vicini di casa da decenni, non si erano mai frequentati più di tanto. I figli di entrambi vivono lontani da casa e loro due abitano entrambi in case enormi. Un giorno lei si stanca di questa casa enorme e decide che è arrivato il momento di conoscersi e di sfruttare al meglio il tempo che le è rimasto.

Photo Credits: Netflix – Pinterest