Inizia oggi l’edizione numero 30 dell’evento letterario più atteso dell’anno: il Salone Internazionale del Libro di Torino. La kermesse vi aspetta all’interno della struttura Lingotto Fiere dal 18 al 22 Maggio. Numerose le novità introdotte dal direttore Nicola Lagioia. Per la 30esima edizione troverete un completo rinnovamento, complice la novità di un salone del libro Milanese, Tempo di Libri, e il cambio ai vertici dell’organizzazione. Il direttore del Salone del Libro di Torino 2017 è infatti Nicola Lagioia, scrittore vincitore del Premio Strega nonché grande divulgatore culturale. L’attenzione non è solo per il Salone istituzionale, ma anche per il Salone Off 2017 pronto a travolgere la città con grandi e importanti iniziative. Scopriamo insieme il programma della manifestazione.

Il Programma del Salone del Libro: innovazione e cultura

Il programma del Salone del Libro 2017 sarà innovativo, pur mantenendo un legame con le precedenti edizioni. Il restyling che caratterizza questa edizione nasce dall’esigenza di mantenere vivo l’interesse dei lettori e degli utenti considerando la concorrenza della manifestazione milanese “Tempo di Libri”. Il Salone del Libro di Torino 2017: “Sarà anzitutto il salone dei lettori”, così ha detto Nicola Lagioia in occasione della conferenza stampa di presentazione. Il Salone del Libro 2017 esplorerà una questione assai delicata attraverso i libri e non solo, cercando di spiegare “in che mondi viviamo” esplorando così il tema del Salone “Oltre il confine“.

Sarà dato spazio alla fotografia e all’arte e anche alla musica, alla graphic novel. Al Salone del Libro di Torino 2017 ci sarà sicuramente la Feltrinelli, lo ha confermato Alessandro Monti, direttore organizzativo della casa editrice, presente anche alla conferenza stampa. La partecipazione di Feltrinelli, che comunque ha assicurato la sua presenza anche a Tempo di Libri in quanto membro dell’AIE, non era scontata e si tratta di un gesto di fiducia importante. Feltrinelli crede nel programma e quindi ci sarà.

Il Salone del Libro in giro per la città

Per coinvolgere anche i cittadini e i turisti fuori dalla manifestazione è stato istituito “Il Salone Off“. Il Salone Off giunge quest’anno alla sua 14esima edizione e si rinnova diventando una sezione parallela del Salone del Libro di Torino 2017. A differenza del Salone vero e proprio, la versione Off invade le strade e i luoghi della città, permettendo ai lettori di vivere in ogni angolo l’emozione di questa manifestazione letteraria. Gli eventi previsti, tanto per darvi un’idea, sono circa 500! La maggior parte degli eventi in calendario inoltre sono assolutamente gratuiti. Non solo libri, ma come vuole la tradizione del Salone Off c’è spazio anche per le altre arti, dalla musica al cinema (e questo ultimo aspetto ci rende particolarmente orgogliosi).

Come raggiungere il Salone Internazionale del Libro

Il Salone del Libro di Torino 2017 si svolgerà, come di consueto, presso il Lingotto Fiere in Via Nizza 280. Per raggiungere l’evento con i mezzi pubblici si possono usare le linee 1, 18 e 35, ma è disponibile anche la metropolitana: la linea Fermi – Lingotto è ovviamente quella che conduce al padiglione delle fiere passando anche per le stazioni principali, ovvero Porta Susa e Porta Nuova.

Avete già acquistato il vostro biglietto?
Vi aspettiamo al Salone del Libro!

 

A cura di Redazione Web
Photo Credits: Salone del Libro Torino