L’enfant prodige dell’entertainment di pura evocazione dirigerà Meryl Streep e Tom Hanks in “The Post”. 

Il trio perfetto che tutti i cinefili aspettavano e sognavano: Steven Spielberg lavorerà ad un progetto che vedrà coinvolti Tom Hanks e Meryl Streep.
Questa collaborazione sarà possibile grazie alla produzione del film The Post, incentrato sulla pubblicazione, nel 1971, dei famigerati Pentagon Papers da parte del quotidiano Washington Post.
La produttrice Amy Pascal di Pascal Pictures ha acquistato l’anno scorso la sceneggiatura di Liz Hannah (produttrice, sceneggiatrice e assistente alla produzione che ha lavorato anche ad Ugly Betty, Reign Over Me e Hitchcock/Truffaut). Il film sarà co-finanziato da Fox e Amblin Entertainment, la compagnia fondata da Spielberg in persona.

LA STORIA

I Pentagon Papers sono dei documenti (resi pubblici del tutto nel 2011), redatti dal Dipartimento della difesa americano, che presentano uno studio approfondito sulle strategie e i rapporti del governo americano con il Vietnam tra il 1945 e il 1967. I Papers rivelarono come il governo americano avesse segretamente allargato il conflitto, bombardando Cambogia, Laos, le coste del nord del Vietnam e organizzato una serie di attacchi dei Marines, il tutto senza informare l’opinione pubblica. Il film si concentrerà sulla pubblicazione dei documenti da parte del Washington Post e sulla battaglia del direttore Ben Bradlee e dell’editore Kay Graham contro il governo federale, per il diritto a pubblicare la storia.

Immaginare i due giganti della cinematografia mondiale diretti dal maestro Spielberg metter i brividi. Noi siamo elettrizzati all’idea, e voi?

A cura di Roberta Panetta
Fonte: Film.it