Dopo la rottura dei rapporti con Marvel/Disney, James Gunn potrebbe passare alla concorrenza… 

Non ci si può distrarre un attimo! Sembra solo trascorso un giorno da quando i Marvel Studios (Disney) hanno “cordialmente” accompagnato James Gunn alla porta, ma ecco giungere in rete una notizia che definire bomba è un eufemismo. Secondo quanto dichiarato da Hollywood Reporter, James Gunn sarebbe stato contattato da Warner Bros/Dc Comics per la scrittura (e forse la regia) di Suicide Squad 2.

Come ricorderete, James Gunn è stato licenziato da Disney/Marvel a causa di tweet compromettenti che risalgono a molti anni fa, e che Gunn avrebbe pubblicato sul suo profilo ufficiale Twitter in maniera provocatoria. Il contenuto, però, toccava argomenti molto delicati come la pedofilia. Senza possibilità di ripensamenti, i rapporti tra il regista e La Casa delle Idee si sono conclusi proprio quando la sceneggiatura di Guardiani della Galassia 3 era praticamente terminata. 

James Gunn, per chi non ne fosse a conoscenza, ha diretto con successo i primi due capitoli della saga dedicata a Star Lord, Gamora & friends, rivoluzionando e riscrivendo le regole dei cinecomic visti finora sul grande schermo.

Suicide Squad 2, il cui primo film ha incassato più 700 milioni di dollari in tutto il mondo, per un budget di soli 175 milioni, aveva in realtà già un regista, Gavin O’Connor, e uno script; questa news però rimette tutto in discussione. Quali saranno davvero le intenzioni di Warner/Dc?