The Mule, il nuovo di film diretto e interpretato da Clint Eastwood, uscirà il 14 dicembre in America e probabilmente a inizio 2019 in Italia.

Sono passati ben sei anni da quando Clint Eastwood è comparso per l’ultima volta sul grande schermo con il film Di nuovo in gioco di Robert Lorenz e ne sono passati ben 10 dall’ultimo film in cui è stato il regista di se stesso, ovvero in Gran Torino del 2008.
Ma Clint Eastwood, dopo gli ultimi successi di American Sniper, Sully e Ore 15:17 – Attacco al treno, sta per tornare al cinema con The Mule.

The Mule si basa sulla storia vera di Leo Sharp, Earl Stone nel film, un pluriottantenne veterano della Seconda Guerra Mondiale che, in gravi difficoltà economiche e nel cercare di salvare la sua azienda, decide di accettare un incarico pericoloso: quello di diventare un corriere della droga per il cartello messicano.
I problemi finanziari si risolvono ma i viaggi aumentano, così come aumenta l’attenzione dell’agente della DEA Colin Bates (Bradley Cooper) e gli errori del passato tornano a tormentare Earl.
Nel film, oltre a Clint Eastwood e a Bradely Cooper, ci sono anche Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne West, Taissa Farmiga e Alison Eastwood.

The Mule uscirà in America il 14 dicembre, mentre in Italia dovrebbe uscire nei primi mesi del 2019.