Il capitolo più oscuro della saga di The Conjuring è al cinema

Valak, già presente in The Conjuring – Il caso Enfield, è ora protagonista di The Nun – La vocazione del male, in uscita oggi nei cinema! L’inquietante e misterioso personaggio ha entusiasmato i fan della saga fin dalla sua prima apparizione, e ovviamente l’ideatore James Wan non ha tardato a confermare un capitolo dedicato interamente alla suora demoniaca. Il nuovo spin-off è ambientato nel 1952 in Romania, dove il vaticano invia una giovane suora per indagare su di un suicidio avvenuto presso il monastero di Cârta.

Il film ha già fatto parlare molto di sé prima ancora della sua uscita nei cinema: uno spot su Youtube è stato giudicato troppo forte per via di un improvviso jump scare. The Nun è uscito nei cinema americani la scorsa settimana, debuttando al primo posto al box office con 53$ milioni e diventando il maggior incasso nel primo weekend per la saga di The Conjuring. 

Prodotto da James Wan (regista di Saw, Insidius e L’evocazione) e basato su di una sceneggiatura di Gary Dauberman (IT), The Nun – La vocazione del male vede nel suo cast: il candidato premio Oscar® Demian Bichir interprete di Padre Burke, Taissa Farmiga(già vista in American Horror Story) nel ruolo di Sorella Irene, Jonas Bloquet (“Elle”) quello di Frenchie, un abitante del luogo e Bonnie Aarons che riprende lo stesso ruolo di “The Conjuring – Il caso Enfield”, quello della suora demoniaca.

La sinossi di The Nun:
Quando una giovane suora di clausura si toglie la vita in un’abbazia della Romania, un prete con un passato burrascoso e una novizia sul procinto di prendere i voti, vengono inviati dal Vaticano per fare luce sull’evento. Insieme scopriranno il diabolico segreto dell’ordine. Mettendo a repentaglio non solo le proprie vite, ma anche la loro fede e le loro anime, si troveranno ad affrontare una forza malvagia che ha le sembianze della stessa suora demoniaca che ha terrorizzato il pubblico in “The Conjuring – Il caso Enfield” mentre l’abbazia diventerà un campo di battaglia tra i vivi e i dannati.