The Walking Dead, lo show campione d’incassi della della Fox è stato colpito da un duro lutto ieri.

L’attore e stuntman John Bernecker, presenza fissa sul set di The Walking Dead, è rimasto ucciso in un grave incidente sul set. La produzione della serie si è fermata.
John Bernecker, attore e stuntman era una presenza fissa sul set di The Walking Dead. Tutti lo conoscevano e tutti gli volevano bene.
Mercoledì scorso è rimasto gravemente ferito durante alcune riprese della serie in Georgia, dove si stanno girando i nuovi episodi dell’ottava stagione.

Bernecker è rimasto vittima di una caduta da un’altezza di quasi 10 metri riportando un gravissimo trauma cranico. Trasportato subito in elicottero all’ospedale di Atlanta, dopo essere rimasto in terapia intensiva per 24 ore, ieri è spirato.
La AMC ha fermato immediatamente la produzione subito dopo l’incidente.
“John e la sua famiglia sono nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere.” ha dichiarato un portavoce di AMC al termine del comunicato che informava dell’incidente.
Al momento la produzione resta ferma. In giornata AMC rilascerà una dichiarazione sulla scomparsa.

Nel frattempo i fan, gli account ufficiali e le community dedicate a The Walking Dead rendono omaggio alla prematura morte di Bernecker. Bernecker vantava una promettente carriera come stuntman al cinema e in TV. Fra i suoi lavori ricordiamo Scream Queens, Salem, 24: Legacy, Fast & Furious 8. Bernecker non era solo uno stuntman, infatti compariva spesso anche come attoreveva recitato in piccoli ruoli in molte produzioni, come Logan, L’ultimo cacciatore di streghe e Piccoli brividi.

Fonte e Photo Credits: mondofox.it