Timothée Chalamet torna a parlare di Chiamami Col Tuo Nome 2 paragonandolo a Boyhood e affermando che lui e Armie Hammer sono pronti al “1000%”.

Timothée Chalamet si sta dedicando alla promozione di Beautiful Boy, film per il quale potrebbe ricevere la seconda nomination all’Oscar. Ma non solo: è da poco tornato dall’Ungheria dove ha finito di girare il film Netflix The King, insieme a Robert Pattinson e Joel Edgerton; a breve inizierà le riprese di Little Women di Greta Gerwig e infine ha da poco confermato la sua presenza nel remake di Dune diretto da Denis Villeneuve. Il giovane attore è quindi sommerso di lavoro e progetti promettenti, ma nonostante questo, il suo personaggio Elio è ben saldo nella memoria di tutti. Chalamet e la co-star Armie Hammer hanno più volte parlato apertamente della possibilità di realizzare un sequel della fortunata pellicola di Luca Guadagnino. 

In una recente intervista per il Times, Chalamet ha affermato “Ero giusto al telefono con Armie Hammer 30 minuti fa” e riferendosi al potenziale sequel di Chiamami Col Tuo Nome ha dichiarato “non credo esista mondo dove non possa accadere. Penso che Andre sia d’accordo con l’idea di realizzare un sequel. So che Luca lo desidera tanto. Armie ed io siamo pronti al 1000%“.

In termini di trama, Chalamet sospetta che il film sarà ambientato qualche anno dopo il primo film “e penso sia grandiosa l’idea di prendere spunto dallo stile narrativo di Boyhood.“.