Titanic, kolossal di James Cameron con Leonardo DiCaprio e Kate Winslet,
compie i suoi primi vent’anni e torna al cinema in Dolby Vision.

“Il cuore di una donna è un oceano profondo di segreti.” Quante volte abbiamo sentito questa frase? Esattamente il numero di volte in cui abbiamo visto Titanic: infinite.

Compie vent’anni uno dei film più amati, idolatrati e visti della storia del cinema. Era infatti il 1997 quando James Cameron decise di portare sul grande schermo la tragedia del Titanic raccontandola attraverso la struggente e meravigliosa storia d’amore tra Jack, il passeggero di terza classe, e la ricchissima Rose, lanciando nell’Olimpo delle star due allora quasi sconosciuti Leonardo DiCaprio e Kate Winslet.

Undici Oscar all’attivo e più di 200 miliardi di dollari incassati in tutto il mondo, il Titanic è stato (ed è ancora) un vero e proprio fenomeno di costume che ha generato fanatismo da parte delle allora ragazzine (e di quelle che oggi ragazzine non lo sono più…)

Ma Titanic non è solo questo, è un film unico nel suo genere, un film che ha saputo unire epica, dramma e catastrofe, il tutto condito da una regia impeccabile e da una sceneggiatura che può essere considerata un pezzo di letteratura cinematografica.

Lui, povero, romantico e pieno di vita, Lei, ricca e viziata ma in cerca della libertà e del vero amore, si incontrano sulla nave dei sogni. Una nave che, suo malgrado, ha rappresentato la fine di un’epoca – La Belle Epoque – e l’inizio di un altro, il XX secolo.

titanic

Cameron nel 1996, reduce da diverse esperienze fantascientifiche, decise di dar vita al suo progetto più ambizioso e creò una pellicola che è un mix tra il melodramma e il kolossal, la finzione e il racconto storico. Titanic, però, ha un’ulteriore carta vincente: la grande colonna sonora del compositore James Horner e la voce inconfondibile di Céline Dion, vincitrice del premio Oscar con My Heart Will Go On.

Titanic ha creato intorno a sé della mitologia e, di conseguenza, ha generato nei fan di tutto il mondo dilemmi e domande, una su tutte: “Perché Rose non ha lasciato posto a Jack?” Un questione, ahimè, risolta dallo stesso regista che ha spiegato che non sarebbe stato possibile, se non posizionando il giubbotto di salvataggio sotto la porta/zattera, salvare due persone. La fisica, purtroppo, non è un’opinione.

La precisione con cui è stato ricostruito il transatlantico ve l’abbiamo già raccontata qui, in occasione della visita alla Mostra Titanic a Torino, ma l’elemento di cui ancora (forse) non abbiamo parlato a sufficienza è la componente romantica. Per creare ancora più pathos al centro della vicenda, Cameron ha deciso di costruire la storia d’amore, con quella con la A maiuscola. Una storia struggente, tragica ed impossibile, quella tra Jack e Rose. Kate aveva 22 anni, Leonardo 23: una coppia che aveva attirato a sé scetticismo da parte della critica ma che invece è entrata dritta nel cuore dei fan. La 20th Century Fox ha stimato che nelle prime settimane di programmazione (nel 1997) il 7% della ragazzine americane aveva visto Titanic già due volte al cinema.

titanic

A vent’anni di distanza, in America, la pellicola torna in sala in un sofisticato formato digitale chiamato Dolby Vision, e noi siamo pronti a scommettere che questa sarà la punta dell’iceberg (…) di una nuova isteria collettiva.

L’occasione è quindi ghiotta per condividere con voi un rinnovato trailer di Titanic, realizzato in occasione della re-release in Dolby Vision dalla Paramount Pictures e introdotta da James Cameron.

Buona Visione.

Photo Credits: Paramount Pictures