Dopo la prima puntata della settima stagione de Il Trono di Spade
analizziamo insieme il grande cambiamento di Sansa Stark

La settima stagione de Il Trono di Spade ha fatto il suo debutto – con ascolti record – domenica 16 luglio. Quasi 230mila appassionati hanno fatto le ore piccole per seguire il primo episodio della settima stagione della serie, trasmesso in contemporanea con gli Stati Uniti su Sky Atlantic, nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 luglio.

Un primo episodio introduttivo, scandito da un ritmo preciso che ci ha mostrato in sequenza i personaggi principali, le dinamiche e qualche anticipazione.

Un protagonista su tutti ha catturato la nostra attenzione: Lady Sansa. Sansa, interpretata dalla bellissima Sophie Turner, è da noi conosciuta come una donzella gentile, attenta al cerimoniale e forse troppo arrendevole. La rossa di Casa Stark, sul finire della sesta stagione, ha però iniziato una metamorfosi.

Il suo cambiamento, dovuto in primis alla morte del padre Ned Stark e alle angherie subite da Joffrey Baratheon prima e da Rasmey Bolton in seguito, è uno degli aspetti che renderà questa settima stagione incredibilmente appassionante.

Ai fan più addicted della serie non è inoltre sfuggito un particolare che la riguarda: il cambiamento di Sansa Stark nasce interiormente e sembra aver preso forma anche nel suo aspetto. La pettinatura della Lady cita proprio quella che Cersei sfoggiava nella stagione 3 de Il Trono di Spade. Non solo, durante un diverbio con Jon Snow (Kit Harington), la ragazza ammette di aver imparato molto dalla perfida Cersei Lannister mostrando una sorta di ammirazione.

Anche le parole e i suoi pensieri non sembrano più concilianti come un tempo: forte del successo ottenuto dopo la Battaglia dei Bastardi (che vi ricordiamo essere stata vinta da Jon Snow, dai Guardiani della Notte e dai Bruti grazie all’appoggio di Lord Baelish e dei Cavalieri della Valle, chiamati proprio da Sansa), il personaggio interpretato da Sophie Turner sembra aver tirato fuori gli artigli andando contro alcune decisioni del fratello Jon Snow, il Re del Nord.

Il “girl power” di Lady Sansa, unito alla sua capigliatura lannisteriana, formano una combo micidiale; questi aspetti ci portano a pensare che la stagione in corso potrà essere caratterizzata da un inevitabile scontro tra Jon e Sansa, a sua volta condizionata da manie di grandezza di Ditocorto che, oltre ad ambire al Trono di Spade, vorrebbe poter sposare proprio Sansa Stark.

Cosa accadra? Intanto vi lasciamo ad alcuni tweet comparsi in rete in occasione della premiere de Il Trono di Spade 7.

Fonte: FoxLife
Photo Credits: HBO