L’attesa è finita. CAFÉ SOCIETY, storia d’amore ambientata negli anni ’30 e firmata dal regista Premio Oscar® Woody Allen è arrivata nelle sale italiane.
La pellicola, selezionata come film d’apertura, fuori concorso, al Festival di Cannes 2016, segue il viaggio di Bobby Dorfman (Jesse Eisenberg) dal Bronx, dove è nato, a Hollywood, dove si innamora, per poi tornare nuovamente a New York, in cui viene travolto dal mondo vibrante della vita dei locali notturni dell’alta società. La storia d’amore al centro di CAFÉ SOCIETY è agrodolce. I personaggi si interrogano sulle scelte che hanno fatto e le strade che hanno intrapreso nella vita.

“La vita è come mettere assieme i pezzi di un grande mosaico – ma si può vedere solo un pezzo alla volta, non si arriva a vedere il quadro generale”, dice Kristen Stewart. “Si è responsabili delle decisioni prese, anche se rappresentano un’incognita. C’è sempre un ‘e.. se’ durante tutto il film che mi fa impazzire, perché questa è la vita – ti chiedi sempre se le scelte che hai fatto sono quelle giuste”.

Sul set del film un cast incredibile: Jesse Eisenberg (“The Social Network”, “Benvenuti a Zombieland”, Batman v Superman: Dawn of Justice, Suicide Squad), la splendida Blake Lively, Kristen Stewart (La serie di film “Twilight”, “The Runaways”, “Still Alice”), Steve Carell (Agent Smart: casino totale, Crazy, Stupid, Love), Jeannie Berlin, Parker Posey.

Rolling Stones, citando le parole del protagonista, ci parla un connubio “life/comedy”: «La vita è una commedia», dice Bobby a un certo punto, «ma del genere scritto da un comico sadico».
E in Café Society, tenuto a galla dalle performance di Stewart e Eisenberg, l’ottantenne Woody Allen crea un’incantevole storia d’amore girata con humor e dolore.

Nell’attesa di sedersi in una comoda poltrona, ecco il trailer ufficiale:

Photo – Video Credits: Warner Bros
Fonte e testo: Warner Bros Sinossi Ufficiale