Arriva a Torino la kermesse che accende la città con colori ed effetti speciali:
View Conference 2017 dal 23 al 27 ottobre.

Riscatto culturale per la città, opportunità per i giovani e grandi giganti internazionali. Questi sono gli ingredienti principali della 18a edizione del View Conference e della 13a del ViewFest, che si terranno rispettivamente dal 23 al 27 ottobre a Torino Incontra e dal 20 al 22 ottobre al Cinema Massimo.

I temi affrontati confermano la grandezza di questa manifestazione che si è affermata come la più importante nell’ambiente del digitale in Italia e che ha attirato l’attenzione di grandi realtà, anche oltreoceano.

Il punto cardine sarà lo Storytelling in tutte le sue sfaccettature, da quello tradizionale a quello interattivo, per approfondire il concetto che tutte le tecnologie possono essere utilizzate per raccontare, anche tematiche delicate e importanti.

I numeri preannunciano una delle edizioni più ricche di sempre: 7 lectio magistralis, 6 registi, 7 premi Oscar, ben 9 anteprime e molti altri ospiti e conferenze del mondo del gaming, della realtà virtuale e degli effetti speciali cinematografici.

Alcuni nomi? Rob Pardo, designer di videogiochi del calibro di World of Warcraft, ed Eric Darnell, celebre per la regia dei quattro film Madagascar, che ha dato una vera e propria svolta al cinema animato.

In una rassegna di questo calibro non potevano mancare professionisti che hanno collaborato ad alcuni degli ultimi blockbuster: il premio Oscar Bill Westenhofer per gli effetti visivi di Wonder Woman, Christopher Townsend, candidato al premio più ambito del cinema per Guardiani della Galassia Vol. 2 e colui che è rimasto talmente affascinato dai monti del nord Italia da scegliere il Forte di Bard come location per Avengers 2, e poi ancora John Nelson, premio Oscar e supervisore capo degli effetti visivi di Blade Runner 2049, ora nelle nostre sale.  

Non possiamo dimenticare tra gli ospiti più prestigiosi Joe Letteri, quattro volte vincitore della statuetta holliwoodiana per la sua collaborazione in film come Star Wars, Casper, Jurassic Park, King Kong, Avatar, Il Signore degli Anelli, nonché The War – Il Pianeta delle Scimmie, che presenterà a View.

 

Tra i temi che attraverseranno trasversalmente tutta la rassegna c’è anche quello delle donne nel cinema e nel mondo della computer grafica: interverrà Leslie Iwerks, nipote del co-creatore di Mickey Mouse Ub Iwerks, ma soprattutto produttrice e regista candidata agli Oscar, che parlerà della sua esperienza nel mondo dei documentari Pixar. Domenica 22 le verrà anche dedicato un omaggio durante il ViewFest.

Più vicina al nostro paese Cinzia Angelini, che sabato 21 presenterà il suo corto animato Mila, un raffinato intreccio di poetica e tecnologia.

Sempre riguardo al tema dello storytelling interverrà Vicki Dobbs Beck, che ha collaborato in Star Wars.

Oltre agli appuntamenti già citati saranno molte le proiezioni (tutte a ingresso gratuito) che si alterneranno durante il ViewFest al Cinema Massimo.

Domenica 22 verrà presentato da due degli artisti che vi hanno collaborato e da un investitore Loving Vincent, il primo lungometraggio interamente dipinto su tela che racconta le opere e la vita del pittore. E poi ancora lungometraggi animati per i più piccoli (come Emojii e Cars 3) e cortometraggi di nascita europea, per sfatare il mito che vede la manifestazione concentrata solo sui blockbuster americani. Questi ultimi però non vengono disdegnati: sarà infatti possibile assistere alla proiezione speciale di Guardiani della Galassia Vol. 2 e Spider-Man: Homecoming.

Su questo link potete scaricare il programma completo della rassegna: http://media.viewconference.it/docs2017/ITA/programma%20VIEW%20CONF.versionITA.pdf

E su questo il programma del ViewFest 2017: http://media.viewconference.it/docs2017/ITA/programma.VIEWFEST.versioneITA.pdf

Photo Credits: Comingsoon.net – Marvel Italy – Disney°Pixar