Attore, scrittore, regista. Solo alcune delle tante abilità di Woody Allen.
Si può amare il cinema o esserne completamente disinteressati ma alla domanda ‘Sai chi è Woody Allen?’ veramente pochi possono rispondere di no.
miniatura-woody
Le critiche parlano chiaro. Fatta eccezione per alcuni film, la media delle recensioni dei suoi lavori è veramente molto alta e, forse, insuperabile. Risultato notevole per una persona che secondo alcune stime guadagna una media di 14 milioni di dollari a film (cifra lorda per le sue opere da regista).
Nessuna sorpresa per Woody Allen che nel tempo si è affermato come un brand. Le sue qualità andrebbero analizzate meticolosamente come in un percorso di studi. Da Il dormiglione, Zelig, Hannah e le sue sorelle, Crimini e misfatti, Mariti e mogli, arrivando a Vicky Cristina Barcelona, Blue Jasmine, Café Society. Opere mai uguali e sempre innovative per alcuni versi. Il grande pregio di Woody Allen è lo sperimentare. E riesce nell’intento mantenendo quel retrogusto ironico e mai banale che caratterizza il suo personaggio. Una capacità innata di stemperare il romanticismo come mai nessuno ha saputo fare.
E’ un regista dei record, oltre che di incassi, anche per gli attori impiegati durante la sua carriera: ben più di 250.
81 anni di grande cinema. Noi non possiamo far altro che augurargli BUON COMPLEANNO.
Quali sono i film a cui vi siete avvicinati di più? Quanti vi hanno fatto sognare? Fateci sapere le vostre opinioni.
di Luca Gadano