“L’eleganza è un atteggiamento, non è legata ad un capo di vestiario!
Si può imparare a vestirsi bene, ma non necessariamente si impara a essere eleganti”.
Franca Sozzani


Un evento speciale vi attende al cinema il 25, 26 e 27 settembre. M2 Pictures porta in sala un docu-film sulla vita della giornalista Franca Sozzani, imperatrice assoluta di Vogue Italia per 28 anni, che ha cambiato per sempre il mondo del giornalismo, rivoluzionandolo. Franca Sozzani ha innovato il concetto stesso di bellezza: la moda non può rimanere estranea all’attualità, questa è stata la sua grande intuizione.
 
Il film documentario e biografico Franca: Chaos and Creation è diretto dal figlio di Franca Sozzani, Francesco Carrozzini, il quale porta sullo schermo una testimonianza commovente descrivendo incertezze, fragilità, desideri e la carriera di sua madre. 
Il ritratto che viene dipinto dal regista è intimo e toccante: leggendaria giornalista visionaria, Franca Sozzani ha infranto le regole di quella che da sempre è una delle riviste di moda più patinate, raccontando la verità controversa, introducendo nuovi canoni nel mondo dell’arte e della fotografia. 
 
Dalla famosa “Black Issue” alla “Plastic Surgery issue”, Vogue parla di violenza e nudi in tacchi a spillo, cosa mai accaduta prima. Attraverso i ricordi di Karl Lagerfeld, Bruce Weber, Baz Luhrmann, Courtney Love e tanti altri, la Sozzani rivive nel documentario del figlio, con aspetti inediti sulla sua vita privata e sul processo creativo che divise l’opinione pubblica.
Un racconto profondo ed emotivo che va percepito come una lettera d’amore di un figlio a sua madre.
In occasione della 74. Mostra dell’Arte Cinematografica di Venezia, Francesco Carrozzini e Colin Firth hanno consegnato il Premio Franca Sozzani all’attrice Premio Oscar Julianne Moore durante un’emozionante cerimonia. Il film era stato presentato l’anno prima, proprio a Venezia, ma Franca era ancora viva. A distanza di un anno l’opera assume un valore aggiunto, un amoroso congedo e una celebrazione di una carriera geniale. 
 
Il documentario gode di un montaggio rapido e curato e passa in rassegna le storiche copertine di Vogue Italia spiegando al pubblico come naturale fosse il processo che portò alla rivoluzione dell’editoria fashion. Franca Sozzani è riuscita a domare un campo statico trasformandolo in vera e propria informazione. 
In Franca: Chaos and Creation c’è spazio anche per la storia della rivista Vogue e per la moda, quella da passerella, fatta di colori, lustrini e top model. 
Attraverso l’utilizzo di filmati amatoriali, il film giunge al termine. Franca ci esorta a sperare in un futuro ricco di promesse, ad accettare la propria imperfezione, ad avere fiducia nell’uomo e soprattutto coltivare il sogno, che poi è l’unica cosa che ci rende liberi. 
 
L’opera di Francesco Carrozzini è una testimonianza di grande valore, non solo perchè ha saputo restituire un ritratto intimista di una madre, di un’artista e di una rivoluzionaria, ma perché ha reso immortale ciò che poteva essere dimenticato.

Photo Credits: M2 Pictures