Tom Hanks ha ricevuto il Cecil B. DeMille Award, il premio alla carriera assegnato dall’HFPA durante la cerimonia dei Golden Globes 2020

Come ogni anno, la Hollywood Foreign Press Association assegna il premio alla carriera, un riconoscimento intitolato a Cecil B. DeMille, che fu il primo a vincerlo nel lontano 1952. Questo speciale Golden Globe, quest’anno, è stato consegnato ad uno dei pilastri del cinema mondiale: Tom Hanks

La statuaria Charlize Theron, avvolta da un abito verde brillante con strascico e bustier nero rigorosamente Dior, dedica all’attore di Forrest Gump un discorso commovente, in cui cita i motivi per cui è un esempio di professionalità e competenza.

Dopo un video tributo lungo 40 anni, con clip di film indimenticabili come Splash – Una sirena a Manhattan, Philadelphia, Il miglio verde, Apollo 13, The Terminal, Prova a prendermi, Toy Story e molti altri, per Tom Hanks è giunto il momento di ritirare il premio, tra gli applausi dei colleghi e la commozione tangibile. 

Sposato dal 1988 con Rita Wilson, Tom Hanks ha quattro figli. I maggiori, che oggi hanno 42 e 37 anni, avuti dal precedente matrimonio con Samantha Lewis, e i due più piccoli che, invece, hanno rispettivamente 29 e 25 anni. C’erano tutti al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, erano in prima fila ad assistere alla celebrazione del padre e di uno degli attori contemporanei più importanti della storia del cinema mondiale.

Tom Hanks, ringraziando l’HFPA per il premio, ha dedicato la sua carriera e il suo lavoro alla splendida famiglia, interrompendo il discorso per la voce rotta dalla commozione. L’attore non è riuscito a trattenere le lacrime, l’emozione lo ha travolto ma ha poi sdrammatizzato: “È l’influenza che mi fa reagire così. Giuro che non sono così emotivo a casa.