E se ogni segno zodiacale avesse un film perfetto per le sue caratteristiche? Scopri quello che fa per te su Disney+

Approdato in territorio nazionale lo scorso 24 marzo, Disney+ ha sicuramente contribuito a salvare il nostro spirito da questo lockdown.

Grazie alla sua offerta di intrattenimento rivolta ai consumatori di tutto il mondo, Disney+ ha da poco annunciato di avere raggiunto un nuovo traguardo: 50 milioni di abbonati a livello globale nei primi 5 mesi dal lancio in USA.

Se sei tra questi, occorre meditare su una domanda: quante ore trascorri alla ricerca del film o della serie da cominciare, fissando il loro infinito menù? Ti capiamo ed è per questo che ti diamo una piccola guida dettata dalle stelle per trovare subito il giusto film in base al segno zodiacale

ARIETE – La Bella e La Bestia

Primo segno dello zodiaco, è caratterizzato dal pianeta Marte e dal fuoco. La persona Ariete è originale e rifiuta di essere dominata da altri. Ha la necessità costante di nuovi traguardi e di nuove idee. Sempre in moto, coraggiosa, impulsiva fino alla temerarietà perché convinta delle proprie ragioni, è scarsamente diplomatica ma senz’altro spontanea. Chi ti viene in mente? Se il tuo segno è l’Ariete, il film che fa per te è La Bella e La Bestia, che sia esso il lungometraggio d’animazione o il live-action del 2017. Belle, la protagonista femminile, sposa alla perfezione le caratteristiche elencate, una principessa dotata di grande energia, caparbietà e determinazione.

TORO – RIBELLE: THE BRAVE

Il suo elemento è la terra. Una persona Toro, difficilmente viene deviata dalle lusinghe e, quando desidera una determinata cosa, fa di tutto per ottenerla senza disperdere il proprio interesse. Attaccata al destino, ha costanza e grande passionalità ma pecca un po’ di autocritica, per questo, a volte, raggiunge la presunzione. Indipendente e ostinata, chi potrebbe essere se non Merida? Se il tuo segno è il Toro, scegli Ribelle – The Brave e cambia il tuo destino!

GEMELLI – RAPUNZEL – L’intreccio della torre

Se la mitologia attribuisce ai Gemelli diverse leggende, la realtà è che la persona di questo segno sembra voler scindere la vita terrena da quella spirituale, e sicuramente grazie all’elemento dell’aria che la caratterizza. È irrequieto e ama la libertà. Purtroppo, però, l’individuo Gemelli non distingue sempre ciò che è bene e ciò che è male e tende a fidarsi spesso di chi potrebbe deluderlo. Se stai pensando a Rapunzel, hai indovinato! Colei che ha vissuto per anni sulla torre, in realtà sapeva di appartenere a un’altra realtà, poichè poco amante delle costrizioni e curiosa oltremodo.

CANCRO – INSIDE OUT

Il Cancro è un segno d’acqua rappresentato dalla tenacia, dal sentimento profondo, dalla malinconia e dall’irascibilità. Le persone di questo segno sono tendenzialmente molto lunatiche, emotive e schive. Hanno una memoria ferrea e collezionano ogni genere di cose degne di importanza. Vivono fra due mondi, quello esterno visto come pericoloso e temuto, e quello interno, pieno di memorie, di fantasia, di sentimenti e, perché no, di “stupidera“. È in equilibrio stabile tra questi due universi: quando la realtà si fa troppo sgradevole, si rifugia nel domani sperando che i suoi sogni possano realizzarsi. Bando alle chiacchiere: per la sua natura mutevole, il film adatto al segno del Cancro è Inside Out.

LEONE – IL RE LEONE

Raggiante e potente, segno di forza, orgoglio e vitalità alimentata dal fuoco. La persona Leone ha un ego fortemente pronunciato e, non sempre consapevole del proprio valore, ama essere apprezzata, il che la rende altamente suscettibile all’adulazione. Esteriorizzazione, ambizione, autorità, vitalità, fierezza, lealtà e magnanimità sono le sue caratteristiche di base. Non poteva che essere rappresentato dal classico Disney del 1994, Il Re Leone.

VERGINE – BIANCANEVE E I SETTE NANI

Ehi-Ho! Ehi-Ho! A casa a… sistemar! Per il segno più devoto alla precisione e alla pulizia dello zodiaco, abbiamo scelto la candida Biancaneve. Primo lungometraggio d’animazione della Casa di Topolino, uscito nel lontano 1938, ci regala di fatto il primo tutorial dedicato al “lavaggio delle mani”. Chi è nato sotto il segno della Vergine è molto altruista, ama l’ordine, la pulizia e gode di uno spiccato senso critico. Ai Vergine consigliamo Biancaneve e i Sette Nani, per aiutare la dolce principessa a sistemare la casetta dei nanetti. Siamo certi che li renderà felici!

BILANCIA – POCAHONTAS

La persona Bilancia “sa cantare come cantan le montagne, pitturare con il vento i suoi color, riscoprendo un po’ d’amore nel suo cuor…” Dei dodici segni, la Bilancia è per natura la più equilibrata, disinvolta e senza pregiudizi. Caratterizzata da eleganza e raffinatezza, riesce a mantenere sempre l’autocontrollo grazie alla sua naturale diplomazia e charme. Questo è il segno in cui il sentimento predomina in mille diverse sfumature, come quelle del vento che avvolge la splendida Pocahontas, in un film dall’encomiabile messaggio di tolleranza e uguaglianza.

SCORPIONE – Le avventure di Peter Pan

Un segno d’acqua deve necessariamente abitare su un’isola. E, per le sue caratteristiche, l’Isola che non c’è è il luogo più adatto, un paradiso felice dove i bambini non vogliono crescere mai. Non è consigliabile avere uno Scorpione come nemico, e lo sa bene Capitan Uncino, perchè non c’è nessun altro che possieda le sue stesse capacità di scoprire il punto debole degli avversari. I nati nel segno sono attivi, energici, perspicaci, psicologi, intelligenti, passionali. La spinta a non lasciare nulla d’intentato per cercare di superare se stessi è ciò che li rende più simili a quel bimbante di Peter Pan. Sei d’accordo?

SAGITTARIO – CENERENTOLA

I nati sotto il segno del Sagittario sono pieni di fiducia, felici, allegri e canterini. Sono compagni fedeli sebbene siano sempre con “la testa fra le nuvole”. Hanno una mente molto attiva, ma sono inclini alla distrazione, in quanto mancano di disciplina e non amano concentrarsi su qualcosa troppo a lungo. Credono molto nel futuro, sono generosi e sembra quasi che non temano la povertà. Grande pregio: sono amanti degli animali. Che sia proprio Cenerentola la principessa adatta a questo segno? Senza ombra di dubbio! Se sei un Sagittario, vai su Disney+ e clicca play!

CAPRICORNO – PINOCCHIO

Ogni favola ha una sua morale. Anche Pinocchio ha la sua. Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che Pinocchio non è esattamente una favola. In realtà, non lo è per niente. È più che altro il viaggio del singolo alla conquista della sua umanità. Il percorso di un individuo – burattino degli eventi e del destino – che cerca la dignità di uomo. Ed è proprio questo suo aspetto a renderlo così simile al segno del Capricorno, i cui nativi sono notoriamente poco cauti. In gioventù, la loro tendenza a sciupare tempo e denaro si trasforma e lascia spazio alla realizzazione e alla sicurezza, riflettendo sui propri errori. Un po’ inclini alla bugia, un Capricorno desidera sempre credere in un potere più alto, perché una volta raggiunto un traguardo, se non c’è altra meta a cui rivolgersi, ha bisogno d’introspezione.

ACQUARIO – OCEANIA

È questo il segno degli ideali umanitari e della fratellanza. L’individuo Acquario cerca di migliorare la vita degli altri e il loro potere proviene dalla natura. È generalmente stabile, ma è incline ad improvvisare cambiamenti di opinioni, idee, pensieri e piani. Ha un grande bisogno di libertà e, di conseguenza, può assolvere meglio al suo destino grazie a grandi rapporti basati sull’amicizia. Come Vaiana e Maui, protagonisti di Oceania.

PESCI – LA SIRENETTA

Pesci è il dodicesimo segno dello zodiaco, ed è anche l’ultimo segno del ciclo zodiacale. Per questo, porta con sé molte delle caratteristiche degli undici segni che lo hanno preceduto. Sono grandi sognatori e oscillano spesso tra realtà e non realtà; il loro viaggio tra coscienza e stato di sogno inconscio rivela molto di più riguardo alla loro natura intuitiva, quasi psichica. Per questa ragione, può essere difficile costringere i Pesci a fare qualcosa che non vogliono fare. Come facilmente intuibile, l’elemento associato ai Pesci è l’acqua: sono molto legati alla natura emozionale e mutevole di questo liquido. Un po’ incompresi, geni e creativi, sono sensibili e romantici. La loro sensibilità piena di sentimenti conquista le persone, proprio come la giovane Ariel, la principessa protagonista de La Sirenetta.