Cattivi si nasce! Ecco i 10 migliori cattivi Disney dei film classici da rivedere su Disney+

Disney + ci ha dato la possibilità di rivivere attraverso i suoi classici le gioie della nostra infanzia. Cartoni animati che fanno parte della nostra storia, di quei sogni in cui potevamo volare fino all’isola che non c’è, potevamo incontrare la fata turchina o estrarre la più magniloquente spada direttamente da una roccia appuntita. Ma non dimentichiamoci anche i grandi traumi che tantissime pellicole d’animazione ci hanno inflitto in giovane età e che, tutt’oggi, continuano a perseguitarci. Tra questi ci sono, in un posto tutto d’onore, i cattivi Disney, spietati personaggi che, però, è pur vero che nel tempo abbiamo iniziato ad apprezzare, più di quanto il nostro Io bambino avrebbe mai potuto pensare. Dai più affascinanti ai più divertenti, da chi sospinge gli eroi fino al baratro a chi fa loro da buffo contrappunto: ecco i 10 cattivi Disney migliori della storia, in una combinazione di malvagità, charme e simpatia.

10. Frollo – Lady Tremaine

Pari merito per due dei personaggi classici della tradizione Disney, che non potevano di certo mancare. Il primo è Frollo, antagonista del conosciuto Il gobbo di Notre Dame del 1996, che se pur viene descritto spesso come anti-eroe, non può che racchiudere una propulsiva cattiveria che gli deriva direttamente dalla rigidità del suo ruolo. Una drammaticità che è parte integrante dell’intero film Disney e che Frollo rappresenta alla sua massima potenza. La seconda, invece, è Lady Tremaine, dai più conosciuta semplicemente come la matrigna di Cenerentola. Pur in una veste così semplice, la malvagità di Lady Tremaine diventa palpabile nel cartone animato del 1950 e si riversa tutta sulla povera figlioccia Cenerentola. È bene ricordare inoltre non solo l’austera donna, ma anche le due figlie d’accompagnamento, Anastasia e Genoveffa, insopportabili sorellastre della protagonista, entrambe dai piedoni decisamente troppo grandi.

9. GASTON

“Chi potrebbe mai amare una bestia?”. Così si apre un vero capolavoro d’animazione come La Bella e la Bestia. Ma la vera domanda dovrebbe essere forse “Chi potrebbe mai amare Gaston?”. Assai più pericoloso e violento della Bestia del cartone animato, lo spasimante di Belle è tutto ciò che un uomo non dovrebbe essere: spocchioso, arrogante, misogino, ignorante e truculento. Per questo non poteva assolutamente mancare all’interno della nostra lista. Tutto muscoli, tracotanza e niente cervello. 

8. EDGAR

Come per Crudelia De Mon, anche il maggiordomo Edgar se la prende con dei cuccioli piccoli e indifesi. Il personaggio de Gli Aristogatti vuole fare fuori Duchessa e i suoi gattini prima della dipartita della padrona Madame Adelaide Bonfamille, a cui la donna ha infatti lasciato tutta la sua eredità, che andrà invece all’uomo se ai micetti dovesse succedere qualcosa. Chi può dimenticare, dunque, la crema di crema alla Edgar? Ma chi può anche non considerare il maggiordomo uno dei personaggi più spregevoli della Disney, pronto a fare del male a degli indifesi gatti pur di riscuotere in futuro una lauta fortuna?

7. Yzma

Per Yzma, il discorso “miglior cattivo Disney” verte attorno all’incredibile simpatia che questo personaggio riesce ogni volta a suscitare. Con quel portamento sgraziato, quel viso affilato e le lunghissime ciglia, la villain de Le follie dell’imperatore rischia di rubare spesso la scena – insieme al suo tonto aiutante Kronk – al protagonista Kuzco. In fondo è proprio lei ad avere una delle frasi più conosciute del cartone animato firmato da Mark Dindal: “Kronk tira la leva. L’altra levaaaaaa…”.

6. MALEFICA

Anche se ha perso un po’ della sua cattiveria con gli ultimi live-action di cui è protagonista, la Malefica de La bella addormentata nel bosco è tra i più famosi, nonché spietati villain dei cartoni Disney. Nella sua tenuta nera, con mantello e copricapo iconico con tanto di corna, è stata presente anche in molte opere autonome rispetto al film d’animazione del 1959 dove, però, a tutt’oggi esprime al meglio la sua vera essenza, con quella rabbia che si trasforma in vendetta nei confronti dell’innocente Aurora, fino a farla pungere con lo spillo che la farà cadere addormentata.

5. JAFAR

“Estasiato!”. Così Jafar commenta l’incontro con Aladdin, travestito da principe per poter rivedere la principessa Jasmine. In queste atmosfere esotiche e orientali, Aladdin si avvale di uno dei cattivi più viscidi e feroci dell’universo Disney. Gran visir del re di Agrabah, Jafar vuole impadronirsi della lampada magica che gli permetterà di esprimere i suoi tre desideri al Genio. E, visto che sappiamo tutti come va a finire, sarebbe proprio da dire: “Attento a quello che desideri, potrebbe avverarsi…”

4. ADE

È sicuramente uno dei più cattivi tra i cattivi visto che voleva uccidere un bambino ancora in fasce, ma è difficile non pensare a Ade come ad uno dei personaggi preferiti dell’intero universo Disney. Re degli inferi che aspetta solamente di poter accedere all’Olimpo, Ade dovrà tentare di sconfiggere Hercules, figlio di Zeus dalla forza incommensurabile. Anche se va in fiamme per i disastri dei suoi tirapiedi Pena e Panico, non possiamo fare nulla: è impossibile non amare quel letale Ade, come in fondo il cartone animato Hercules di cui fa parte.

3. URSULA

Un paio di gambe al posto della voce. Un semplice scambio quello che Ursula, strega del mare, chiede alla giovane Ariel, pronta ad esplorare cosa si cela al di sopra della superficie dell’acqua. Villain de La Sirenetta uscito nel 1989, i realizzatori del film hanno potuto sbizzarrirsi con l’aspetto di Ursula, visto che nessuna descrizione era riportata nel racconto scritto da Andersen e da cui il cartone animato trae. Nasce, così, la cattiva che tutti noi abbiamo temuto, mezza donna piena di forme sopra, polpo nero a sei tentacoli sotto. Un personaggio che è stato ripreso molte volte, ma che non avrà mai la stessa perfidia dell’originale.

2. SCAR

Scar non è al secondo posto solamente per il suo istinto felino e la sua natura animale, ma perché il cattivo de Il Re Leone è uno dei più subdoli personaggi mai usciti dalla Casa dei Sogni, nonché fautore della morte più lacerante che possa esistere nella storia del cinema. La sfortunata sorte di Mufasa – con conseguente fuga di Simba – rientrava nei piani machiavellici del fratello del sovrano, mai destinato al trono vista la precedenza del nipote. Nel più shakespeariano dei cartoni animati, con tinte amletiche che rendono la sceneggiatura de Il Re Leone tra le più dense del panorama dei film d’animazione, Scar è il re che non vorremmo mai avere e che, nonostante questo, farebbe di tutto pur di conquistare il proprio posto da sovrano.

1. CRUDELIA DE MON

Catturare ben centuno cuccioli per farli diventare morbide pellicce di lusso. Chi potrebbe essere al primo posto se non un personaggio come Crudelia De Mon, villain del dolce e amato La carica dei 101? Interpretata anche in carne ed ossa da diverse attrici – ma tra tutte, la sola a valer la pena di essere realmente ricordata, è la maestosa Glenn Close -, la personalità di Crudelia ruota tutta attorno a quel caratteristico nome, combinazione delle parole “crudele” e “demone”. E se fate attenzione, anche la sua casa di campagna Hell Hall richiama in maniera distinta un luogo infernale. Nonostante quella sua natura sadica, non può che stagliarsi tra i più iconici personaggi Disney, con quel bocchino e la sigaretta sempre accesa e l’acconciatura mezza bianca e mezza nera. E ben presto ritroveremo Crudelia anche al cinema, questa volta interpretata da Emma Stone, in una versione punk e stilosa del villain, per un film ambientato negli anni Settanta.