Dakota Johnson cambia completamente registro e si tuffa in una nuova, scintillante commedia: L’assistente della star

Siamo abituati a celebrare sempre le star e mai a domandarci il lavoro estenuante della squadra di professionisti che gravita attorno a loro. L’assistente della star, in questo caso, è la femme fatale Dakota Johnson, che dalla lussuria di Cinquanta Sfumature cambia completamente genere. 

Ambientato nella scintillante scena musicale di Los Angeles, il film racconta le vicende di Grace Davis (Tracee Ellis Ross), una superstar che ha portato il proprio talento, e conseguentemente il proprio ego, a vette incredibili. Maggie (Dakota Johnson) è la sovraccarica assistente personale di Grace, rimasta invischiata fra le sue continue richieste, ma ancora speranzosa di poter realizzare il sogno d’infanzia di diventare una produttrice musicale. Quando il manager di Grace (Ice Cube) le presenta l’opportunità che potrebbe cambiare il corso della sua carriera, arriva il momento che le due donne realizzino un piano che possa avere un impatto definitivo anche sulle loro vite.

L’assistente della star ci restituisce speranza: oltre a essere distribuito in digitale sulle principali piattaforme, uscirà nelle sale dal 26 giugno. Non conosciamo ancora la lista ufficiale dei cinema aderenti, ma di sicuro sarà prevista la possibilità di partecipare solo nel rispetto delle misure di sicurezza della Fase 3 post Covid. 

Nel film, oltre alla protagonista Dakota Johnson, ci saranno Tracee Ellis Ross, Kelvin Harrison Jr., Ice Cube, Zoe Chao, Eddie Izzard, Bill Pullman Diplo. 

Partecipa alla conversazione sui social: #LAssistenteDellaStar