Disney-Pixar invita i suoi spettatori a vivere un’estate tutta italiana con il prossimo film Luca, in arrivo nell’estate 2021

Abbiamo esplorato la tradizione messicana legata al Día de lo Muertos e alla profonda connessione con l’aldilà con Coco. Abbiamo navigato oltre il reef insieme a Vaiana in Oceania. Abbiamo vissuto grandi avventure volando su una casa trainata da palloncini (e qui non serve davvero menzionare il titolo). Infine, abbiamo conosciuto il nostro subconscio con le emozioni di Inside Out. Che sia Disney o che sia Disney-Pixar, l’esplorazione è il punto di partenza, mentre il cambiamento e la conoscenza fanno parte del viaggio che lo spettatore affronta.

A tutti i grandi paesi e le grandi culture affrontate nei decenni di assoluto dominio del mondo dell’animazione, mancava un grande protagonista tutto italiano. Perché no, non era sufficienti gli spaghetti al sugo mangiati da Lilli e il Vagabondo in una trattoria italiana di una cittadina americana del New England. Così, con grande gioia, possiamo dare la notizia che molti attendevano: il comparto Disney-Pixar avrà il suo “film Made in Italy”. Ora, la descrizione non è propriamente adatta, ma ciò che sappiamo è che Luca sarà il prossimo progetto originale Pixar, tra amicizia e grandi topoi della cultura del nostro paese.

Luca sarà diretto dal candidato all’Oscar® Enrico Casarosa (La Luna) e prodotto da Andrea Warren (Lava, Cars 3), e arriverà nei cinema statunitensi il 18 giugno 2021.

Ambientato in una splendida città di mare della Riviera italiana, l’originale film d’animazione è la storia di un giovane ragazzo che vive un’esperienza di crescita personale durante un’indimenticabile estate contornata da gelati, pasta e infinite corse in scooter. Luca condivide queste avventure con il suo nuovo migliore amico, ma tutto il divertimento è minacciato da un segreto profondo: lui in realtà è un mostro marino di un altro mondo situato appena sotto la superficie dell’acqua.

LA SINOSSI DI LUCA

Questa è una storia profondamente personale, non solo perché è ambientata nella Riviera italiana dove sono cresciuto, ma perché al centro di questo film c’è la celebrazione dell’amicizia. Le amicizie infantili spesso stabiliscono la rotta di chi vogliamo diventare e sono proprio quei legami ad essere al centro della nostra storia in Luca”, ha dichiarato il regista Enrico Casarosa. “Così, oltre alla bellezza e al fascino del mare italiano, il nostro film racconterà un’avventura estiva indimenticabile che cambierà radicalmente Luca”.