Sacha Baron Cohen e il suo alter ego kazako tornano a sconvolgere il mondo con Borat 2 (BORAT SUBSEQUENT MOVIEFILM)

Borat 2 è un nuovo esperimento sociale pronto a mettere in luce tutte le contraddizioni dell’America dell’era Trump. Sacha Baron Cohen ritorna con la sua dissacrante ironia in momento storico delicato e contraddittorio. Come si può vedere nel trailer di Borat 2, in questa nuova manifestazione “di film di cinema”, il giornalista kazako si trova nell’imbarazzante situazione di non poter più aggirarsi tranquillamente per le città statunitensi a causa della sua popolarità che lo ha reso ormai un personaggio pubblico.

Borat ci darà qualche consiglio su come “sconfiggere” il virus e come affrontare la corsa alle nuove elezioni del presidente d’America. Borat 2 è stato interamente girato durante il lockdown, nel più totale segreto anche se erano giunte delle notizie circa la presenza di Baron Cohen nelle vesti di disturbatore in alcuni eventi pubblici che, a questo punto, assumono tutto un altro significato. 

Il film, distribuito da Amazon Prime, arriverà sulla piattaforma a partire dal 23 ottobre, proprio prima delle elezioni statunitensi. A quel punto, gli americani dovrebbero avere bene in mente chi votare… 

Fonte: Vogue