In WandaVision il Diavolo è nei dettagli…o in tenero coniglietto da compagnia

SPOILER ALERT!

È la domanda che tutti ci facciamo da settimane. Da quando la serie è cominciata, da quando WestView è stata rinchiusa sotto una cupola di Hex. Chi è il villain di WandaVision? Chi si cela dietro la dimensione fatta a sitcom del prodotto Marvel? Un quesito, arrivati al settimo episodio, ancora irrisolto, e che porta solamente ad avanzare ulteriori teorie sul possibile cattivo del progetto seriale di Disney +. L’unica cosa che appare certa è che, dietro alla realtà distorta probabilmente creata da Wanda, vada nascondendosi niente meno che Mephisto, definito dalla Marvel un supercriminale liberamente ispirato alla figura del più canonico Mefisto, il Diavolo, rivisitato sotto la mitologia legata al Dottor Faust.

Chiunque potrebbe essere Mephisto e tante sono le ipotesi fino adesso avanzate: Dottie, perno della collettività di WestView nonché colei che ha affermato che “il diavolo è nei dettagli” o Pietro Maximoff, teoricamente gemello di Wanda che, però, a differenza del volto di Aaron Taylor-Johnson come nel film Avengers: Age of Ultron, in WandaVision presenta quello di Evan Peters, il Quicksilver dei film Fox sugli X-Men. Ora che, però, il personaggio di Agnes, la vicina chiacchierona di Kathryn Hahn, si è rivelata in quanto Agatha Harkness, le cose si fanno decisamente interessanti. E non perché, per l’appunto, il personaggio è andato a corrispondere esattamente a ciò che avevamo tutti ipotizzato fin dalle prime puntate, ma poiché potrebbe portare alla luce un altro, insospettabile, possibile Mephisto.

wandavision

È qui che le teorie diventano, possiamo dirlo, alquanto “paffute”. C’è infatti un compagno della cara Agatha Harkness che è sempre stato al suo fianco, innocuo animale da compagnia che potrebbe risultare più malefico di quanto darebbe a vedere. Avete capito bene. Si tratta del caro, adorabile, morbido Señor Scratchy. Prima di pensare a uno scherzo, sappiate che le prove a riguardo risultano largamente fondate. Andiamo a spiegare meglio.

Il caro Señor Scratchy compare per la prima volta nella seconda puntata di WandaVision, quando ai coniugi Avengers serve un tenero coniglietto da poter estrarre dal cilindro per lo spettacolo del quartiere. Ecco arrivare in soccorso, come accaduto per tutta la serie, l’amorevole Agnes. A quanto pare la donna è la proprietaria del coniglio che fa proprio al caso di Wanda e Visione, introdotto ai presenti e al pubblico come Señor Scratchy. Il primo pensiero è ovviamente: che nome simpatico per un coniglietto! Ma se si va a fondo nella storia del nome, la situazione si fa altresì più inquietante.

Old Scratch è notoriamente un nomignolo associato, niente meno, che al Diavolo, come potrebbero tranquillamente affermare anche i fan di Lucifer o de Le terrificanti avventure di Sabrina, che hanno sentito già l’appellativo nelle suddette serie. Ovviamente l’espressione Old Scratch non viene mai usata esplicitamente in WandaVision, anche se capita di riferirsi al coniglio con l’altro nome di Mr. Scratch. Rendere il nomignolo spagnolo potrebbe essere solamente un ulteriore modo per camuffare la vera identità del simpatico animale. In fondo, riprendendo le parole proprio di Agnes, dopo che Dottie pronuncia la frase riportata sul Diavolo, la risposta della strega è che i dettagli “Non sono l’unico posto dove si trova!”.

wandavision

C’è, però, un’altra teoria sull’ormai accentratissimo Señor Scratchy, che potrebbe risultare altrettanto probabilistica. Il nome potrebbe infatti rifarsi a un altro famoso cattivo dell’universo Marvel: Nicholas Scratch. L’ipotesi non è tanto assurda, in quanto Agatha Harkness non è altro che la madre del suddetto villain Scratch. Il personaggio compare per la prima volta nel 1977 nel fumetto n. 185 de I Fantastici Quattro. Pur essendo stato nemico di Doctor Strange – ed ecco che potremmo unirci, un’altra volta, al Multiverso della Pazzia, sequel del film sul supereroe – Nicholas Scratch non ha mai avuto un grande ruolo in quanto cattivo, torto a cui il MCU potrebbe porre rimedio. 

Che il Señor Scratchy nasconda qualcosa è quindi evidente, viste anche le parole del piccolo Billy, uno dei due gemelli di Wanda e Visione nella settima puntata. Con la capacità di poter entrare in empatia con chi e cosa ha intorno, percependo emozioni e pensieri di qualsiasi essere a WestView, mentre si trova a casa della vicina Agnes il ragazzino dice che gli piace stare con lei, perché nella donna c’è silenzio. C’è silenzio in lei e c’è silenzio anche nel Señor Scratchy. Che i due stiano celando qualcosa – con la scoperta, infatti, a fine puntata dell’identità di Agatha Harkness – è quindi chiaro. Ora non ci resta che scoprire se il nostro amico saltellante è davvero diabolico come è stato ipotizzato.