Un nuovissimo trailer di Black Widow accenna al passato della protagonista; il film debutterà al cinema e su Disney+ il 9 luglio 2021.

Diretto da Cate Shortland e prodotto da Kevin Feige, il nuovo attesissimo film targato Marvel Studios Black Widow arriverà il 9 luglio in contemporanea nelle sale cinematografiche italiane e su Disney+ con Accesso VIP, come accaduto a Mulan e Raya e l’Ultimo Drago. Nel nuovo trailer diffuso online pochi minuti fa, la supereroina Marvel deve fare i conti con il suo passato e con quella “macchia rossa sul registro” che ha caratterizzato la sua vita prima di diventare a tutti gli effetti un Avenger. 

Natasha Romanoff ha fatto il suo ingresso nel Marvel Cinematic Universe con Iron Man 2. Indispensabile per il gruppo The Avengers, ha contribuito alla nascita dei Vendicatori, alla fine dell’Hydra, mettendo a repentaglio la sua libertà, e ha salvato l’universo sacrificarsi in Avengers: Endgame

Con il teaser trailer, Marvel aveva svelato le prime immagini ufficiali del meritato stand-alone che la vede protagonista.

Il cinecomic Marvel Studios è ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War e vede Natasha alle prese con il passato (intravediamo in alcuni frammenti la Stanza Rossa) che cerca disperatamente di gettarsi alle spalle.

Diretto da Cate Shortland, il nuovo attesissimo film targato Marvel Studios Black Widow arriverà nelle sale italiane il 9 luglio 2021 in contemporanea nelle sale cinematografiche italiane (sperando che siano aperte!) e su Disney+ con Accesso VIP.

GUARDA IL NUOVO TRAILER:

Nel cast Scarlett Johansson, che torna a interpretare Natasha Romanoff (Vedova Nera), Florence Pugh nei panni di Yelena, David Harbour in quelli di Alexei/The Red Guardian e Rachel Weisz interpreta Melina.

In Black Widow, quando viene alla luce un pericoloso complotto, Natasha Romanoff alias Black Widow (Vedova Nera) si trova ad affrontare il lato più oscuro del suo passato. Inseguita da una forza che non si fermerà di fronte a nulla per distruggerla, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni che ha lasciato dietro di sé molto prima di diventare un Avenger.