Amicizia, fratellanza, amore e crimine nel futuro di Mondocane, il film di Alessandro Celli con Alessandro Borghi nelle sale italiane dal 3 settembre.

Annunciato già tra i titoli più attesi all’interno della 36esima edizione della Settimana della Critica, sezione collaterale della 78esima Mostra di Arte Cinematografica del Cinema di Venezia, Mondocane svela il suo primo poster, e con esso la sua trama. Diretto dal regista romano Alessandro Celli, classe ’76 – qui al suo primo lungometraggio di finzione dopo il film biografico per la TV Giorgio Ambrosoli – Il prezzo del coraggio –  e scritto a quattro mani con lo sceneggiatore Antonio Leotti (Vallanzasca – Gli angeli del male, Radiofreccia, Il partigiano Jhonny), la pellicola vede protagonista Alessandro Borghi nel ruolo di Testacalda, capo di una gang criminale ritrovatosi a sopravvivere in un futuro distopico non molto lontano dalla Taranto del nostro presente. Ecco la sinossi ufficiale:

In un futuro non molto lontano, Taranto è una città fantasma cinta dal filo spinato in cui nessuno, nemmeno la Polizia, si azzarda a entrare. Sono rimasti i più poveri che lottano per la sopravvivenza, mentre una gang criminale, le Formiche, capeggiate dal carismatico Testacalda (Alessandro Borghi), si contende il territorio con un’altra gang. Due orfani tredicenni, cresciuti insieme, sognano di entrare in quella banda. Pietro, detto Mondocane per aver superato la prova d’accettazione nella gang, impone Christian al gruppo che lo deride chiamandolo Pisciasotto. Ma qualcosa si incrina nel loro equilibrio mettendo a rischio tutto quello in cui credono.

mondocane 2

Nel cast, accanto a Borghi, un folto gruppo di giovani e giovanissimi attori come Ludovica Nasti, (conosciuta per il successo de L’amica geniale), Dennis Protopapa, Giuliano Soprano, Barbara Ronchi, Federica Torchetti, Josafat Vagni e Francesco Simon.

Prodotto da Groenlandia di Mattero Rovere e co-prodotto da Minerva Pictures con Rai Cinema, Mondocane sarà distribuito nelle sale italiane a partire dal 3 settembre grazie a 01 Distribution.

Nell’attesa della presentazione a Venezia, ecco il main poster di Mondocane.

mondocane