West Side Story, l’adattamento cinematografico del musical diretto dal vincitore dell’Academy Award® Steven Spielberg, arriverà il 16 dicembre nelle nostre sale. 

Quando leggiamo il nome Spielberg leggiamo un grande pezzo di storia del cinema contemporaneo. Regista del reale, del fantastico, creatore di mondi, di racconti di formazione che hanno caratterizzato la nostra infanzia. Da E.T. – L’extraterrestre a Jurassic Park, da Hook – Capitan Uncino alla saga di Indiana Jones, tutti film che aderiscono all’impellenza del suo intrigo manifestando la sua urgenza (anche) nella forma e ribadendo in filigrana uno dei grandi temi della sua filmografia, la comunicazione. Comunicare sentimenti, comunicare avventure, comunicare storia, comunicare cinema.

Ai tanti generi cinematografici esplorati da Steven Spielberg, quest’anno si aggiunge il musical (mio amato!). La storia, credo, dovreste conoscerla tutti. Se così non fosse, vi invito a recuperare l’articolo della Sfida Impossibile di Silenzio in Sala in cui si discute apertamente di musical e commedie musicali; per i più pigri, ecco un breve ripasso: la trama di West Side Story è una sostanzialmente la rivitazione del Romeo & Giulietta di William Shakespeare. I protagonisti sono Tony (Ansel Elgort) e María (Rachel Zegler), i quali si incontrano in una città sconvolta dai conflitti razziali. Il primo è un ex-membro della gang dei Jets, americani bianchi contro i portoricani Sharks, capitanati invece da Bernardo, fratello di María. Un amore impossibile, per una storia eterna e senza tempo con la quale che Spielberg sfrutterà per parlare di contemporaneità.

SINOSSI UFFICIALE

Diretto dal vincitore dell’Academy Award® Steven Spielberg, da una sceneggiatura del vincitore del Premio Pulitzer e del Tony Award® Tony Kushner, West Side Story racconta la classica storia delle feroci rivalità e dei giovani amori nella New York del 1957. La rivisitazione dell’amato musical è interpretata da Ansel Elgort (Tony), Rachel Zegler (María), Ariana DeBose (Anita), David Alvarez (Bernardo), Mike Faist (Riff), Josh Andrés Rivera (Chino), Ana Isabelle (Rosalía), Corey Stoll (Tenente Schrank), Brian d’Arcy James (Agente Krupke) e Rita Moreno (nel ruolo di Valentina, proprietaria del negozio in cui lavora Tony). Moreno, una degli unici tre artisti ad aver vinto i premi Oscar®, Emmy®, GRAMMY®, Tony® e Peabody, è anche una dei produttori esecutivi del film.

IL TRAILER DI WEST SIDE STORY

La squadra creativa del film, che unisce il meglio di Broadway e Hollywood, include Tony Kushner, che è anche il produttore esecutivo; il vincitore del Tony Award® Justin Peck, che ha ideato le coreografie del film; il celebre direttore d’orchestra della Los Angeles Philharmonic e vincitore del GRAMMY Award® Gustavo Dudamel, che ha curato le registrazioni dell’iconica colonna sonora; il compositore e direttore d’orchestra candidato all’Academy Award® David Newman (Anastasia), che ha composto la colonna sonora; la compositrice vincitrice del Tony Award® Jeanine Tesori (Fun HomeThoroughly Modern Millie), che ha supervisionato il cast per le parti cantate; e il music supervisor candidato al Grammy® Matt Sullivan (La Bella e la BestiaChicago), produttore esecutivo delle musiche del film. Il film è prodotto da Spielberg, dalla produttrice candidata all’Academy Award® Kristie Macosko Krieger e dal produttore vincitore del Tony Award® Kevin McCollum. West Side Story è l’adattamento cinematografico dello spettacolo di Broadway originale del 1957, con libretto di Arthur Laurents, musiche di Leonard Bernstein, testi di Stephen Sondheim, e ideato, diretto e coreografato da Jerome Robbins.

Il film 20th Century Studios West Side Story arriverà il 16 dicembre nelle sale italiane, distribuito da The Walt Disney Company Italia.